Bollettino libero cristiano evangelico  dell'Associazione ONLUS  "Piccola Iniziativa Cristiana" a cui tutti possono partecipare utile per la riflessione e lo studio biblico

 

IL RAPIMENTO AVVERRA' PRIMA DELLA GRANDE TRIBOLAZIONE

Conferme bibliche[1]

1)     Siccome hai osservato la mia esortazione alla costanza, anch'io ti preserverò dall'ora della tentazione che sta per venire sul mondo intero, per mettere alla prova gli abitanti della terra.  (Apocalisse 3:10)

Il testo greco dice esattamente “fuori dall’ora” ed è chiaramente riferito alla grande tribolazione.

2)     Rallegriamoci ed esultiamo e diamo a lui la gloria, perché sono giunte le nozze dell'Agnello e la sua sposa si è preparata. Le è stato dato di vestirsi di lino fino, risplendente e puro; poiché il lino fino sono le opere giuste dei santi» E l'angelo mi disse: «Scrivi: "Beati quelli che sono invitati alla cena delle nozze dell'Agnello"». Poi aggiunse: «Queste sono le parole veritiere di Dio».  (Apocalisse 19:7-9)

Gesù verrà come “Sposo celeste” della Sua sposa-chiesa,  non come giudice (vedi COSA È IL RAPIMENTO DELLA CHIESA?)

 

3)     Infatti è giunto il tempo in cui il giudizio deve cominciare dalla casa di Dio; e se comincia prima da noi, quale sarà la fine di quelli che non ubbidiscono al vangelo di Dio? (1Pietro 4:17)

Se Dio comincia da noi, e noi vivremo il matrimonio dell’Agnello,  significa che non subiremo il giudizio del mondo.

4)     Ma quando queste cose cominceranno ad avvenire, rialzatevi, levate il capo, perché la vostra liberazione si avvicina». (Luca 21:28)

Come potremmo rialzarci e liberarci avendo davanti la prospettiva della tribolazione? Ne saremo certamente liberati.

5)     Vegliate dunque, pregando in ogni momento, affinché siate in grado di scampare a tutte queste cose che stanno per venire, e di comparire davanti al Figlio dell'uomo». (Luca 21:36)

Vegliare e pregare affinché possiamo scampare a tutte queste cose che stano per avvenire, si tratta della grande tribolazione da cui possiamo essere liberati.

6)      Ora voi sapete ciò che lo trattiene affinché sia manifestato a suo tempo.  Infatti il mistero dell'empietà è già in atto, soltanto c'è chi ora lo trattiene, finché sia tolto di mezzo.  E allora sarà manifestato l'empio, che il Signore Gesù distruggerà con il soffio della sua bocca, e annienterà con l'apparizione della sua venuta  (2Tessalonicesi 2:6-8)

Abbiamo già trovato questo passo la volta scorsa (vedi L’ANTICRISTO QUANDO?)  quando vedemmo che lo Spirito Santo, che abita nella Chiesa, trattiene Satana fino a che la Chiesa sarà rapita ed allora si scatenerà l’anticristo. La Chiesa sarà rapita prima perché la Chiesa è il Tempio dello Spirito Santo e dov’è l’Una è anche  l’Altro.

7)     In quel giorno i suoi piedi si fermeranno sopra il monte degli Ulivi che sta di fronte a Gerusalemme, a est, e il monte degli Ulivi si spaccherà in mezzo, da est a ovest, formando così una grande valle; una metà del monte si ritirerà verso nord e l'altra metà verso sud. Allora voi fuggirete per la valle dei miei monti, perché la valle dei monti si estenderà fino ad Atsal; sì, fuggirete come fuggiste davanti al terremoto ai giorni di Uzziah, re di Giuda; così l'Eterno, il mio DIO verrà, e tutti i suoi santi saranno con te.  (Zaccaria 14:4-5)

Sappiamo che Gesù deve apparire alla fine della grande tribolazione per giudicare il mondo e che tutti i Suoi santi saranno con lui; ma per poter discendere con Lui dal cielo, devono per forza esservi saliti prima!

 

 

(continua)

 

Pag precedente   - Pag seguente   -   Indice "Ultimi Tempi - Ritorno del Signore"   -   Home


 


[1]  

Tratto liberamente da “Il ritorno di Gesù Cristo" di René Pache” - Il testo dimostra in 18 punti scritturali che la Chiesa sarà rapita prima della grande tribolazione. Noi in questa pagina scorriamo solo i primi sette per non appesantire troppo; riservandoci, se mai, di fare riferimento agli altri nel corso dei prossimi scritti.

 

 

 

Questo sito ed ogni altra sua manifestazione non rappresentano una testata giornalistica - vedi AVVERTENZE