alba nel viale

(Prosegue da PREPARARSI CONTRO LE ATTIVITA’ SATANICHE – CONSIDERAZIONI DI FEDE GIA’ AVVIATE – RACCOMANDAZIONI DI BASE – ut 286 )

I periodi difficili di questi tempi, se da una parte riguardano una serie di fatti su tutta la terra e quindi su tutti gli uomini, dall’altra, nelle prove in cui è permessa una certa attività maligna spirituale, riguardano principalmente noi credenti cristiani. Anche questo è uno degli argomenti che non viene evidenziato nelle predicazioni invece è importante. Infatti c’è una affermazione dell’apostolo Pietro che penso meriti una seria considerazione: 1Pietro 4:17 “Infatti è giunto il tempo in cui il giudizio deve cominciare dalla casa di Dio; ….”

Che questo “giudizio” non si riferisca alla punizione della fine dei tempi si comprende facilmente dal fatto che Pietro e i credenti si considerano inseriti in questo giudizio in atto già da allora: “…e se comincia prima da noi, quale sarà la fine di quelli che non ubbidiscono al vangelo di Dio?"

Questi “noi” a cui fa riferimento Pietro, sembra essere proprio “la Chiesa di Gesù nel periodo tra la Pentecoste e il rapimento” (MacDonald).

Ma perché proprio noi cristiani? La motivazione è abbastanza semplice: “non si tratta di una condanna, bensì della espiazione e della purificazione della chiesa, provenienti dalla mano amorevole di Dio” (MacArthur). In pratica la Chiesa (tutti i veri credenti in Gesù Cristo, senza idolatrie), dopo essere stata rapita non passerà più alcun giudizio (1).

In un certo senso allora la vita terrena, per i credenti, sarà un periodo in cui si compie la loro preparazione completa prima del rapimento dove saranno portati alla casa del Padre per il matrimonio con l’Agnello (2) e dove raggiungeranno lo stato di eternità. Val bene la pena allora essere purificati corretti adesso, per poter godere poi di tanta gloria!

Consapevoli di questo applichiamoci con sempre maggiore impegno al compito che il Signore ci presenta ogni giorno. Anche di fronte a difficoltà di vario genere riusciremo a proseguire nella grazia, come se fossimo sempre davanti ad un nuovo sorgere del sole, a lode e gloria di Dio.

Sarebbe buona cosa  la lettura della lettera ai Colossesi.

(continua)


(1) La Chiesa rapita non passerà più alcun giudizio:

 Apocalisse 3:10 Siccome hai osservato la mia esortazione alla costanza, anch'io ti preserverò dall'ora della tentazione (“ti custodirò dall’ora della prova” in ND) che sta per venire sul mondo intero, per mettere alla prova gli abitanti della terra. «da notare che il verso dice: ti custodirò DALL'ORA della prova; non dice ti custodirò NELL'ORA della prova»

1Tessalonicesi 1:10 e per aspettare dai cieli il Figlio suo che egli ha risuscitato dai morti; cioè Gesù, che ci libera dall'ira imminente.

1Tessalonicesi 5:9

Dio infatti non ci ha destinati a ira, ma ad ottenere salvezza per mezzo del nostro Signore Gesù Cristo,

Romani 5:9 Tanto più dunque, essendo ora giustificati per il suo sangue, saremo per mezzo di lui salvati dall'ira.

«la Chiesa, i veri credenti nati dì nuovo; sono già stati lavati, purificati, graziati, giustificati con il sangue prezioso del signore Gesù Cristo»

Romani 3:24 ma sono giustificati gratuitamente per la sua grazia, mediante la redenzione che è in Cristo Gesù.

Romani 5:1 Giustificati dunque per fede, abbiamo pace con Dio per mezzo di Gesù Cristo, nostro Signore,

Romani 8:30 e quelli che ha predestinati, li ha pure chiamati; e quelli che ha chiamati, li ha pure giustificati; e quelli che ha giustificati, li ha pure glorificati.

Romani 8:33 Chi accuserà gli eletti di Dio? Dio è colui che li giustifica.

1Corinzi 6:11 E tali eravate alcuni di voi; ma siete stati lavati, siete stati santificati, siete stati giustificati nel nome del Signore Gesù Cristo e mediante lo Spirito del nostro Dio.

«Non ha bisogno di prepararsi per affrontare la grande tribolazione. la chiesa, è già stata salvata per grazia, mediante la fede, che è il dono di dio. la chiesa sta camminando nelle opere di fede che dio ha preparato precedentemente affinché camminiamo in esse. non deve perseverare per essere salvata, ma perché è già stata salvata per fede, e non per opere»

Efesini 2:8-10 8 Infatti è per grazia che siete stati salvati, mediante la fede; e ciò non viene da voi; è il dono di Dio. 9 Non è in virtù di opere affinché nessuno se ne vanti; 10 infatti siamo opera sua, essendo stati creati in Cristo Gesù per fare le opere buone, che Dio ha precedentemente preparate affinché le pratichiamo [Note di F. Rizzo].

 

(2) Apocalisse 19:7 Rallegriamoci ed esultiamo e diamo a lui la gloria, perché sono giunte le nozze dell'Agnello e la sua sposa si è preparata.

Sorry, this website uses features that your browser doesn’t support. Upgrade to a newer version of Firefox, Chrome, Safari, or Edge and you’ll be all set.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso.
Proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookie; altrimenti è possibile abbandonare il sito.