Porge un'aiuto ad una persona depressa e triste

Sii presente con chi è triste.

Chi sa portare un sorriso ha un dono grande che può salvare delle vite.

Secondo un documento pubblicato dall’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità), solo nel primo anno della pandemia di Covid-19 la prevalenza globale di ansia e depressione è aumentata del 25%. (1)

Se hai qualche amico davvero depresso, non ti voltare dall'altra parte. Con docilità ed empatia cerca di offrirgli un supporto; attenzione però a non peggiorare la sua situazione con l'impulsività: informati prima come fare in maniera abbastanza professionale e cerca di comprendere il suo punto di vista, poi sii presente; non è detto che lui/lei accetti subito il tuo aiuto attivo e diretto; ma anche solo col tuo silenzio sii vicino. Lasciagli sempre una porta aperta con te, fagli sapere che ci sei.

Non archiviamo i casi di suicidio e di tentato suicidio con la solita frase "soffriva da tempo di una forma di depressione", come se questo ci mettesse tutti in pace.

Quando sentite queste notizie riflettete su questo: le famiglie oggi sono in pezzi e non ce la fanno ad andare avanti; non hanno né i mezzi finanziari figurati quelli psicologici per ritrovare un inserimento positivo nella vita. Ma dove sono le chiese? Oltre le prediche si muovono dal pulpito per consolare chi è avvilito? Dov’è quell’assistenza sociale che i politici nel nostro paese tentano di chiudere? Dov'è il futuro dei nostri figli? Non fatevi ingannare dunque dalle frasi che minimizzano facendo sembrare che tutto sia sotto controllo. Non possiamo pensare che non ci siano responsabilità grosse nella religione e nella nostra nazione da parte di chi avrebbe le possibilità e pensa solo a se stesso.

Saper confortare è un dono grande. Spesso lo manifestano persone anonime, insignificanti, che solo Dio conosce e renderà loro merito, consolandole direttamente, quando sarà il loro momento.

 R.R. (aggiornato da G.C.)


(1) OMS: Covid-19 aumenta del 25% i casi di ansia e depressione (unric.org)

 

Sorry, this website uses features that your browser doesn’t support. Upgrade to a newer version of Firefox, Chrome, Safari, or Edge and you’ll be all set.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso.
Proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookie; altrimenti è possibile abbandonare il sito.