SALMO 84 VV 4-12: LA GIOIA DI DIMORARE NELLA CASA DI DIO -

- Commento scritto e audio di  Gabriella Ciampi - 19-6-21

 

 


 

 

Beati coloro che abitano nella casa di Dio, che sono stati benedetti dalla Grazia.

Abitare i Suoi cortili è sentirsi al sicuro, protette, protetti, nonostante gli eventi avversi, i problemi, i dolori.

Stare nei suoi cortili non significa essere esonerati dai mali, non significa diventare invulnerabili o intoccabili; significa guardare con occhi diversi a ciò che accade intorno, guardare con sguardo illuminato: la valle di Baka diventa un luogo di sorgenti.

Arriviamo sulla soglia della casa del nostro Dio attraverso deserti, valli aride, che strada facendo si trasformano finché, arrivati,  siamo noi ad essere trasformati.

Veniamo accolti nel Tempio in cui abita il Signore e da quel momento Lui diventa nostro scudo e nostra forza, e risponderà ad ogni nostra richiesta fatta con animo puro e fedele. Le Sue risposte saranno le persone che incontreremo, le situazioni che affronteremo, le scelte che dovremo fare, gli ostacoli che supereremo.

Perché l’Eterno ci dà soltanto ciò che è bene per noi, secondo la Sua legge e la Sua verità.

 

 

 

Indice Scrittura & Audio  -  Home Sito

 

 

 

Questo sito ed ogni altra sua manifestazione non rappresentano una testata giornalistica sono scritti NON PROFIT, senza fini di lucro, per il solo studio biblico personale di chiunque lo desideri - vedi AVVERTENZE