La promessa del Signore

La promessa del Signore

« E quando sarò andato e vi avrò preparato il posto, ritornerò e vi accoglierò presso di me, affinché dove sono io siate anche voi » (Giovanni 14:3)
collage colorato in cui si intravede un viso

Pensate ad un mosaico, ad un collage grandissimo pieno di colori. Quanto ci è voluto per dare un significato a quelle tessere piccolissime ed insignificanti! Pezzettini di niente che messi insieme mostrano disegni meravigliosi. Disegni, foto, paesaggi… cose fisse, ferme.. fotografie di un momento.

Pensate ora ad un mosaico in movimento….  Non è possibile, vero? Come si può mettere insieme un pezzettino di un disegno mentre il disegno si muove? Infatti non è possibile.  All’uomo.  Ma Dio lo ha reso possibile e noi siamo il Suo disegno in movimento continuo.

Per capire meglio pensate a quando vi svegliate al mattino… ci sono alcuni minuti di semi-incoscienza, in cui non stai dormendo ma non sei nemmeno sveglio…

Provate a rifletterci, “entrate” il più possibile in questo particolare stato d’animo. E’ come se dei frammenti di frasi, particelle di immagini volassero in direzioni diverse… Non c’è ancora un senso, una lettura comprensibile della nostra coscienza. Brandelli della nostra consapevolezza di individui che fluttuano per dei minuti, come neve leggera portata dal vento. Poi ecco una realtà conosciuta, come la luce del sole, gli oggetti della casa, il nostro viso allo specchio, si attiva una memoria, ricordiamo gli impegni… e tutto torna “normale”.    

Eppure non è proprio "normale";  è un piccolo miracolo incomprensibile che Dio rinnova ogni mattina.

Cos’è infatti che tiene unite tutte quelle cellule del corpo? Cosa rimette insieme le parti del nostro pensiero? Chi ci dà ogni giorno la consapevolezza di essere individui vivi?

Non è merito del “caso”. Se fosse casuale un giorno saremmo una pianta, un giorno un sasso ed un giorno un animale. In ogni modo non saremmo mai la stessa persona di ieri che però si è rinnovata sapendo sommare le esperienze ed elaborarle. 

E Dio che “opera sempre”. Egli, non sappiamo come, riesce a mettere insieme una vita reale che si trasforma in continuazione. Lo fa  nel fisico, nella mente e nello spirito.   Riunisce tutte queste cose e ne fa un individuo libero. Ci dice anche che lo fa con una prospettiva, un progetto.. ed in effetti un poco alla volta ne intuiamo il disegno, che sempre più diventa nitido.

Ogni mattina fa questo. Ci pensate?

Accanto alla coscienza di sé-uomo (coscienza nell’uomo di essere tale), Dio immette nell’uomo una coscienza Sé-Dio, come un ricordo che prende forma (coscienza di Dio-Persona che avvolge l'uomo lo permea e lo ama). C'è in noi una parte, che chiamiamo "spirito dell'uomo", che è stata creata apposta per poter comunicare con lo Spirito di Dio.  Nell’uomo ha messo forse un qualcosa di spirituale, simile al “DNA” fisico, che ha una matrice simile all’immagine di Dio stesso.

Tutto questo e molto di più succede ogni mattina. Come se fossero continue prove di resurrezione-trasformazione in attesa di quella finale.

Che ci rimane da fare allora quando ci svegliamo se non ringraziare e lodare il nostro Signore?

Se Egli non rimettesse insieme ogni giorno i pezzi della nostra persona fisica e mentale e spirituale, e non li tenesse coesi con una storia un progetto ed una finalità gloriosa, che sarebbe di noi?  Il nulla. Non saremmo.

Ringraziamo e lodiamo Dio ogni giorno cari amici, perché ci prepara ad essere perfetti accanto a Lui.

Ultimi Articoli

212) ASINA E PULEDRINA

08 Dic 2021 Immagini & Parole

In aperta campagna sotto un albero vicino la strada ho visto un’asina con la sua puledrina e mi sono fermato. Il loro sguardo dolce. Ho percepito quella serena intimità. Quante cose belle non vediamo più nella fretta del nostro...

297) ESITAZIONE

08 Dic 2021 Immagini & Parole

Le altezze e le profondità a volte stancano. A volte, la sera esige il suo riposo e il mattino la sua spensieratezza.   Con sollievo si sfiorano i contorni noti; con stupore si accettano i minuti e le ore di un giorno...

511) IL SIGNORE PUO' PERDONARE UN PECCATO CHE SI RIPETE?

05 Dic 2021 Posta PIC

DOMANDA: Il Signore può continuare a perdonare un peccato ripetuto? RISPOSTA: Il Signore legge i cuori (1), ovverosia conosce le intenzioni del tuo cuore quando, nella tua riservatezza, va a confessarti davanti a Lui (2). Questo...

15) IL PASTORE DA SOLO NON BASTA

04 Dic 2021 Le nostre comunità

Evitare gli accentramenti delle attività - far crescere i fedeli - la chiave è "servire" Nella maggioranza delle chiese evangeliche  la figura del pastore ha assunto dei contorni simili a quelli del prete cattolico e questo, a nostro...

119) NON AVRAI ALTRO DIO... UNA BREVE RIFLESSIONE PSICOLOGICA DAL PRIMO COMANDAMENTO - GLI ATTACCAMENTI

03 Dic 2021 Note pratiche di Psicologia

[IMMAGINE:L'aspirazione del vitello d'oro. Opera di Marc Chagall]  Siamo esseri umani e come tali terreni, ma sempre un po' a metà tra terra e cielo, tra ragione e sentimento, tra razionalità ed emozioni. Ci attacchiamo alle persone,...

510) NELLA SITUAZIONE PRESENTE NON PERDIAMO DI VISTA IL PROGETTO DI DIO

03 Dic 2021 Posta PIC

DOMANDA: Ciao Renzo...io credo che in questo periodo la scienza cerca di imporsi come una nuova religione e i virologi e affini sono i sommi sacerdoti e si servono delle leggi emanati dai politici per porre il loro sistema terapeutico......

45) DAL SENSO DI COLPA ALLE LIBERE SCELTE RESPONSABILI

01 Dic 2021 Note pratiche di Psicologia

Il senso di colpa nasce dalla sensazione di aver commesso qualcosa di male, di dannoso o criticabile da altri. Ci tengo a sottolineare subito un aspetto. Quando la colpa è oggettiva, reale, quando effettivamente e razionalmente posso...

14) SALMO 93 – POTENZA E MAESTA’ DEL REGNO DI DIO

30 Nov 2021 Audio

Sal 93:1 L'Eterno regna; egli si è rivestito di maestà; l'Eterno si è ammantato, si è cinto di forza. Sì, il mondo è stabile, non sarà mai smosso. 2 Il tuo trono è saldo da sempre; tu sei da sempre. 3 I fiumi hanno elevato, o Eterno, i...

272) RIDIMENSIONIAMOCI - Non abbiamo trovato nulla da soli, siamo stati inseriti da Dio in un progetto già esistente

29 Nov 2021 Brevi Studi

Ricordiamoci sempre che l’uomo, nonostante si creda sapiente, conosce molto poco di se stesso e dell’universo.(1)   Di Dio poi sappiamo  poco o niente. Questo per dire che dovremmo partire con modestia in ogni tipo di ricerca, sia essa...

509) GERUSALEMME CELESTE DIMENSIONI E RAGIONAMENTI

28 Nov 2021 Posta PIC

DOMANDA: ma il cubo e' 2200 chilometri di lato ? [ dopo aver visto il video 113 APOCALISSE P. 46 - CAP. 21:10-21 - GERUSALEMME CELESTE NEL DETTAGLIO - SIMBOLOGIA FORMA CUBICA, in   https://youtu.be/Y-w8UMDWIiI  ] RISPOSTA: Sono andato a...

Sorry, this website uses features that your browser doesn’t support. Upgrade to a newer version of Firefox, Chrome, Safari, or Edge and you’ll be all set.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso.
Proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookie; altrimenti è possibile abbandonare il sito.