La promessa del Signore

La promessa del Signore

« E quando sarò andato e vi avrò preparato il posto, ritornerò e vi accoglierò presso di me, affinché dove sono io siate anche voi » (Giovanni 14:3)
Giona inghiottito dalla balena

Ecco un racconto educativo: Dio dà un compito a Giona e lo manda a Ninive. Giona non condivide l’idea di Dio e si dirige esattamente dalla parte opposta imbarcandosi.

  • nella sua disobbedienza involontariamente coinvolge altri uomini (i marinai) tutti in balia di una burrasca
  • Giona si butta in mare per salvare gli altri
  • Dio lo salva dall’affogamento facendolo inghiottire da un grande pesce
  • Giona passa 3 giorni e 3 notti nel ventre del pesce
  • nel momento in cui eleva una lode a Dio per averlo salvato, il pesce lo sputa fuori sulla terraferma.

Dio di nuovo gli ripete il mandato

  • Giona obbedisce ma non condivide
  • si isola fuori dalle mura di Ninive perché arrabbiato
  • Dio gli regala una pianta per avere ombra e Giona ne è felice
  • Dio manda un verme a far seccare la pianta e poi manda un vento caldo soffocante
  • Giona si irrita.

Dio gli pone 3 domande:   

  1. Fai bene a irritarti così?  - Giona non risponde
  2. Fai bene ad irritarti così per la pianta? - Giona risponde sì, faccio bene
  3. Tu ti dai pena per quella pianta… ed io non dovrei avere pietà di Ninive?

A Giona viene dato un compito difficile: deve andare proprio da chi aveva oppresso e distrutto Israele (qualcuno ha scritto che è come mandare un ebreo al tempo del nazismo, a portare una via di salvezza e di perdono a Berlino), e a lui non sembra per niente giusto offrire questa possibilità proprio a Ninive.

Scappa da Dio, si nasconde, non discute, non pone obiezioni ma semplicemente se ne va da un’altra parte, si allontana (scende): scende a dormire nella nave, scende in mare, resta al chiuso nel ventre, si isola fuori dalle mura.

Invece Dio lo cerca e vuole innalzarlo:  “Alzati e va a Ninive!” ripete due volte   1:2,  3: 2

 “sono sprofondato… e tu mi hai fatto risalire dalla fossa” 2:7  - Dio lo insegue e vuole parlare con Giona, non lo lascia nella rabbia, non interrompe il dialogo.

  • Giona vede soltanto se stesso, è concentrato solo su di sé e sul suo dispiacere, sulla sua rabbia, sulla sua idea di giustizia. Ed è anche geloso, non vuole condividere l’amore di Dio, ha paura di perdere l’attenzione di Dio proprio quando l’Eterno lo sta chiamando a collaborare con Lui, quando gli sta dando un importantissimo compito. Il compito è dimostrare fino a che punto Dio può amare, dimostrare che Lui non esclude nessuno, che tutti possono essere riaccolti se si pentono e cambiano comportamento. Ma Giona nella sua solitudine e nella sua rabbia gelosa, ha soltanto paura di essere lasciato da Dio mentre è proprio lui ad allontanarsi.
  • Giona vuole l’esclusività della salvezza e vede soltanto il suo sistema di giustizia; Giona si chiude e scappa, Giona ha paura di essere abbandonato, dubita della capacità di amare del suo Dio. Ma Dio è paziente e gli vuole insegnare l’amore: l’amore che cammina, che si sposta, che abbraccia tutti anche chi ha sbagliato; l’amore che richiama alla calma e alla lucidità, alla riflessione e alla valutazione; l’amore che segue la logica del Signore, quella del perdono e dell’accoglienza.

Ultimi Articoli

212) ASINA E PULEDRINA

08 Dic 2021 Immagini & Parole

In aperta campagna sotto un albero vicino la strada ho visto un’asina con la sua puledrina e mi sono fermato. Il loro sguardo dolce. Ho percepito quella serena intimità. Quante cose belle non vediamo più nella fretta del nostro...

297) ESITAZIONE

08 Dic 2021 Immagini & Parole

Le altezze e le profondità a volte stancano. A volte, la sera esige il suo riposo e il mattino la sua spensieratezza.   Con sollievo si sfiorano i contorni noti; con stupore si accettano i minuti e le ore di un giorno...

511) IL SIGNORE PUO' PERDONARE UN PECCATO CHE SI RIPETE?

05 Dic 2021 Posta PIC

DOMANDA: Il Signore può continuare a perdonare un peccato ripetuto? RISPOSTA: Il Signore legge i cuori (1), ovverosia conosce le intenzioni del tuo cuore quando, nella tua riservatezza, va a confessarti davanti a Lui (2). Questo...

15) IL PASTORE DA SOLO NON BASTA

04 Dic 2021 Le nostre comunità

Evitare gli accentramenti delle attività - far crescere i fedeli - la chiave è "servire" Nella maggioranza delle chiese evangeliche  la figura del pastore ha assunto dei contorni simili a quelli del prete cattolico e questo, a nostro...

119) NON AVRAI ALTRO DIO... UNA BREVE RIFLESSIONE PSICOLOGICA DAL PRIMO COMANDAMENTO - GLI ATTACCAMENTI

03 Dic 2021 Note pratiche di Psicologia

[IMMAGINE:L'aspirazione del vitello d'oro. Opera di Marc Chagall]  Siamo esseri umani e come tali terreni, ma sempre un po' a metà tra terra e cielo, tra ragione e sentimento, tra razionalità ed emozioni. Ci attacchiamo alle persone,...

510) NELLA SITUAZIONE PRESENTE NON PERDIAMO DI VISTA IL PROGETTO DI DIO

03 Dic 2021 Posta PIC

DOMANDA: Ciao Renzo...io credo che in questo periodo la scienza cerca di imporsi come una nuova religione e i virologi e affini sono i sommi sacerdoti e si servono delle leggi emanati dai politici per porre il loro sistema terapeutico......

45) DAL SENSO DI COLPA ALLE LIBERE SCELTE RESPONSABILI

01 Dic 2021 Note pratiche di Psicologia

Il senso di colpa nasce dalla sensazione di aver commesso qualcosa di male, di dannoso o criticabile da altri. Ci tengo a sottolineare subito un aspetto. Quando la colpa è oggettiva, reale, quando effettivamente e razionalmente posso...

14) SALMO 93 – POTENZA E MAESTA’ DEL REGNO DI DIO

30 Nov 2021 Audio

Sal 93:1 L'Eterno regna; egli si è rivestito di maestà; l'Eterno si è ammantato, si è cinto di forza. Sì, il mondo è stabile, non sarà mai smosso. 2 Il tuo trono è saldo da sempre; tu sei da sempre. 3 I fiumi hanno elevato, o Eterno, i...

272) RIDIMENSIONIAMOCI - Non abbiamo trovato nulla da soli, siamo stati inseriti da Dio in un progetto già esistente

29 Nov 2021 Brevi Studi

Ricordiamoci sempre che l’uomo, nonostante si creda sapiente, conosce molto poco di se stesso e dell’universo.(1)   Di Dio poi sappiamo  poco o niente. Questo per dire che dovremmo partire con modestia in ogni tipo di ricerca, sia essa...

509) GERUSALEMME CELESTE DIMENSIONI E RAGIONAMENTI

28 Nov 2021 Posta PIC

DOMANDA: ma il cubo e' 2200 chilometri di lato ? [ dopo aver visto il video 113 APOCALISSE P. 46 - CAP. 21:10-21 - GERUSALEMME CELESTE NEL DETTAGLIO - SIMBOLOGIA FORMA CUBICA, in   https://youtu.be/Y-w8UMDWIiI  ] RISPOSTA: Sono andato a...

Sorry, this website uses features that your browser doesn’t support. Upgrade to a newer version of Firefox, Chrome, Safari, or Edge and you’ll be all set.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso.
Proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookie; altrimenti è possibile abbandonare il sito.