Bollettino libero cristiano evangelico  della "Piccola Iniziativa Cristiana" a cui tutti possono partecipare utile per la riflessione e lo studio biblico

 

“QUANTO ALLO ZELO, NON SIATE PIGRI; SIATE FERVENTI NELLO SPIRITO” Rom 12:11  (di Roberto  Sargentini) - RIFLESSIONI DETTAGLIATE SULLE ESORTAZIONI DELL’APOSTOLO PAOLO IN ROMANI 12:9-21 . N.11 - 21-2-15- h.19,45 (Livello 1 su 5)

 

 

 

 

Anni fa ebbi a che fare con persone che si ritenevano molto zelanti nel Signore. Esse manifestavano il loro zelo durante la funzione religiosa con grida, con ululati e lamenti che, tra l'altro disturbavano gli altri credenti e il culto.

Visitavano assiduamente i vari fratelli di chiesa manifestando nelle parole e nei fatti un'insistenza su pratiche del tutto inutili e tradizioni che non edificavano. Ad esempio avevano da dire sulla spiritualità di chi leggeva una certa versione della bibbia invece di un'altra, sul modo di pregare calmo e pacato degli altri fratelli; usavano il dono delle lingue quasi fosse un linguaggio magico e quando parlavano con un interessato lo subissavano di versetti con tale insistenza che quello spariva e non si faceva vedere più, ecc.

 

Tutto questo attivismo era considerato da loro "zelo per il Signore"; e il loro allontanamento, da parte di chi non ne poteva più, era considerata come la persecuzione del mondo verso i figli di Dio.

In realtà quelle persone, spesso incoraggiate da alcuni membri di chiesa e da certi pastori, non manifestavano zelo ma fanatismo religioso e, velatamente, una sorta di giustificazione per opere: io faccio, testimonio; quindi sono bravo. Faccio tutto per Gesù, allora merito un premio.

 

La bibbia tutta ci invita ad essere persone assennate, equilibrate, che con la loro personalità rinnovata da Cristo effondono attorno a sé un senso di santa spiritualità e di pace, di ordine interiore ed equilibrio, di fiducia.

 

Oggi molti credenti fanno tanto per il Signore ma non con il Signore. La Parola di Dio ci insegna a compiere le opere che il Padre ha predisposto per noi, le quali corrispondono al suo volere e non al nostro. In questo modo lavoreremo con Gesù adempiendo i suoi e non i nostri programmi spirituali. E' nel realizzare tali programmi che ci è chiesto di impegnarci e di non essere pigri. E' rispondendo di sì ogni volta che Gesù ci chiama a collaborare con lui che manifestiamo il vero e santo zelo.

 

pag precedente  -  pag seguente  -  

Indice riflessioni in pillole   -   Home

 

per partecipare scrivi a mispic2@libero.it

 

 

Questo sito ed ogni altra sua manifestazione non rappresentano una testata giornalistica - vedi AVVERTENZE