Bollettino libero cristiano evangelico  della "Piccola Iniziativa Cristiana" a cui tutti possono partecipare utile per la riflessione e lo studio biblico

 

UNITA’ E MOLTEPLICITA’ DI DIO RIFLESSA NELL’UOMO

di Renzo Ronca - 20-5-13-h.10- (Livello  3 su 5)

 

 

 

 

Pensavo alle nostre impronte digitali, al nostro DNA… non esiste una persona uguale ad un’altra, siamo unici. Il Signore ci ha creati simili tra noi, eppure unici. A Sua immagine e somiglianza. Unicità e molteplicità di Dio.

La diversità eppure l’unione tra maschio e femmina… parlando per assurdo è come se si  trattasse di due esseri separati che però prima erano un unico essere e per questo si cercano.. Nell’unione perfetta dell’uomo e della donna c’è come il segreto dell’unicità di Dio. Questa unione totale fisica, mentale, spirituale, razionale, ci appaga. E’ come un punto di arrivo, una specie di annullamento che porta una nuova nascita.

Ma questa unione-annullamento-appagamento-rinascita non può essere solo una cosa umana. L’Eterno attraverso questo vuol dirci molto di più.

La vita eterna sta nell’unione dell’anima nostra con Dio.

La nostra anima è unica come il nostro corpo, eppure la nostra anima è come spezzata ed unita ad una moglie un marito dei figli… è nell’insieme di quella che chiamiamo “famiglia” che l’anima si dona, ama, muore e rinasce…

Allora la nostra anima ha come una unione personale con Dio (data la nostra unicità) ed una unione “plurale” con Dio (data la nostra unione con chi amiamo che forma un tutt’uno con noi).

Dio allora nella Sua vastità, è un essere “unico”, eppure “plurimo”, “molteplice”, perché si “abbandona” e si unisce alle Sue creature donandosi completamente.

Se penso alle “molteplicità” alle complessità di Dio nel Suo modo di esistere, mi perdo. Ma certo, in questa immensità eterna quando vi saremo assorbiti, avremo modo di contemplare Dio per come è; non solo nella forma trinitaria che ci hanno insegnato, ma probabilmente in infinite forme che ci stupiranno.

Ed anche noi, forse, non ameremo più in queste nostre limitatezze umane, ma in una espansione spirituale senza più confini, saremo noi stessi nella nostra unicità, pur essendo uniti, “versati”, “contenenti e contenuti” in molti altri.

 

 Indice rifless. bibliche  -  Home

 

 

Questo sito ed ogni altra sua manifestazione non rappresentano una testata giornalistica - vedi AVVERTENZE