Bollettino libero cristiano evangelico  della "Piccola Iniziativa Cristiana" a cui tutti possono partecipare utile per la riflessione e lo studio biblico

 

LO SPIRITISMO OGGI – 6  ATTACCHI DI SATANA DA TENERE PRESENTI

 Da “Abbiate tra voi un medesimo sentimento” – n. 17

di Renzo Ronca - 1-11-11

 

 

 

 

 

 

 

Abbiamo già accennato allo spiritismo classico che ingannando le persone dice di mettere in relazione i vivi e i morti.

 

In realtà sappiamo che non sono i morti veri a parlare, ma sono gli spiriti maligni che impersonano i morti. La cosa per questi “angeli caduti” è molto semplice da imitare  avendo essi realmente conosciuto le nostre persone morte. Tali spiriti infatti non seguono il nostro tempo lineare terreno, non nascono e muoiono in 90-100 anni come noi, ma erano vivi già da prima di noi e moriranno per sempre alla fine dei tempi,[1] quando il Signore  li giudicherà.

 

Abbiamo già detto che attraverso questa ingannevole ciclo di “morte dopo la vita” cercano di convincere l’uomo che la morte non esiste e prosegue nell’al di là in un mondo grigio di spiriti che possono contattarci ed essere contattati con le sedute spiritiche tramite i “medium”.

 

Attraverso un sofisticato ragionamento dichiarano inoltre che in ogni uomo è già “innato Dio”. In questo modo arrivano pian piano a staccare l’uomo da Dio come Padre e Guida continua e a convincere che non c’è bisogna della Sua parola, avendola noi già per natura dentro di noi. La Bibbia dunque, secondo lo Spiritismo, è solo uno del tanti libri che parlano di misteri esoterici. Gesù poi, secondo loro, non sarebbe altro che un grande maestro-profeta-medium.

 

Vediamo ora sei esempi di come lo Spiritismo presenta e migliora i suoi attacchi:

 

1) Attacco alla Bibbia con libri e scritti esoterici che apparentemente affiancandola “spiegherebbero meglio” i suoi “misteri nascosti”. Questa concezione della Bibbia come un manuale di esoterismo da cui si possono apprendere segreti di iniziazione e di gestione di un potere magico, è espressa già con Simon mago e prosegue tutt’oggi, sfruttando il normale desiderio di ogni anima conoscere le cose misteriose di Dio. Una volta trovai un libro che trattava il “vangelo esoterico” di un apostolo vero. Ma il Signore dice: Luca 8:17 – “Poiché non c'è nulla di nascosto che non debba manifestarsi, né di segreto che non debba essere conosciuto e venire alla luce” e quella luce è solo il Cristo non ce ne sono altre.

A questi si aggiungono svariati testi, storicamente veri, di altre antiche religioni che, inflazionando la Bibbia, hanno il solo scopo di  “desacralizzare”, banalizzare, la Scrittura ispirata da Dio stesso, rendendola “una tra le tante”. Questi testi hanno il loro valore non devono essere buttati, ma il loro uso va fatto con un certo criterio scientifico, piuttosto che assoggettato alla contorsione spiritista.

2) Attacco contro l’autodifesa e la guardia dell’uomo:  Cosa c’è di meglio  che presentarsi  come un amico un benefattore? Al fine di allontanare ogni diffidenza lo Spiritismo sa mostrarsi con la veste “buona” del guaritore miracoloso e dell’assistente sociale.[2]

 

3) Attacco alle chiese infiltrandosi in esse, tentando di “addormentare” la vigilanza soprattutto nei movimenti di risveglio. Tale rallentamento della vigilanza si è ottenuto per esempio presentando un impercettibile l’inizio di cose sataniche nei culti senza farsi riconoscere, come nell’uso nelle lingue confondendo le menti tra glossolalia e xenoglossia (chiariremo più avanti le differenze). E’ come una “testa di ponte” militare, una base segreta e “spiritualmente pronta e stabile”, costruita pian piano in tantissime comunità cristiane mondiali, da cui poi partiranno gli attacchi veri, in maniera rapida improvvisa e coordinata. Per ora Satana mette come delle “rampe di lancio”, poi lancerà “i missili dell’inganno” tutti insieme, su tutto il globo. Quello sarà il momento in cui avverrà il secondo avvento del Cristo.

 

4) Attacco trasversale agli uomini con l’uso dei media, in forma sempre più massiccia e devastante. Negli ultimi decenni è proprio questo bombardamento mediatico, tenuto da una potentissima regia occulta, che sta creando il “boom” dell’acquisizione dello Spiritismo come fosse “normale” in tutti gli ascoltatori. E’ un lavaggio del cervello (e dell’anima) prima sotterraneo e poi sempre più evidente, allo scopo di mettere fuori uso l’intelligenza, il discernimento, la fede degli uomini. Satana addormenta ed ipnotizza le nostre difese morali-spirituali un poco alla volta, così può uscire sempre più allo scoperto presentando come “normali” le perversioni terrene e spirituali più inconcepibili.

 

Spiritismo attraverso i media: prima in maniera soft, simpatico, poi sempre più impressionante: C’è una evoluzione spiritistica anche nelle favole e nei film della Walt Disney (dove c’è stata pare una condanna anche per inserimento di messaggi porno subliminali). Quelli della mia età si ricorderanno poi la simpatica serie di “Vita da strega” con Samantha, Darrin, Tabatha, Endora… (in Italia partì dal 1979 e negli Usa c’era già dal 1964 al 1972 per 8 stagioni). Oggi abbiamo le evoluzioni di questo genere in “Gost whisperer” (presenze), “Medium” ecc. Come non citare anche  film epocali come “Ghost”, “The others”, “Il sesto senso”, ecc?. Film, telefilm (in tutte le fasce d’orario dai bambini agli adulti), fumetti, musica… Parlare oggi con una persona morta, purtroppo, non scandalizza più nessuno; è quasi “normale”. Guardate il sinuoso infiltrarsi dello spiritismo: prima nelle favole per i piccini, poi nei telefilm “innocui” in cui la strega era carina e simpatica, poi l’onda della moda con best-seller e film tipo Harry Potter, poi via quelli più intriganti dagli effetti sempre più terrificanti. Potremmo dire che siamo stati tutti “iniziati” allo spiritismo con maligna intelligenza. Ci troviamo quasi a credere a vedere a contemplare cose di cui mai nessuno prima ci avrebbe convinto. A furia di vedere queste tendenze pericolose -non a caso proibite da Dio-  il passo per considerarle “vere” sarà brevissimo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

5) Attacco diretto alle anime degli uomini presentandosi con doni simili a quelli dello Spirito Santo  (soprattutto le lingue, le guarigioni e la profezia).[3]

 

6) Attacco diretto al trono di Dio, in cui Satana con l’uso simultaneo di TUTTE le tecniche sperimentate cerca di mettere se stesso al posto dell’Eterno. In questo attacco lo Spiritismo fa un “salto di qualità” anche attraverso un ambito detto “channeling”.

 

«Nel “channeling” si tende a ricevere informazioni da una entità superiore; questo richiede la presenza di un canale (channel) capace di ricevere le informazioni da tale entità. Seppure non esiste una chiara e netta distinzione fra il channeling e lo spiritismo classico, si può affermare che questa seconda forma di spiritismo si differenzia dalla prima perché le entità evocate non sono solo le anime dei defunti, ma anche extraterrestri, fate, gnomi, demòni, maestri spirituali o addirittura Gesù Cristo e Dio Padre.[4]

 

“E’ chiaro che tale forma di spiritismo si ricollega ad un’idea panteistica[5] e non a caso il channeling è molto praticato in ambienti New Age[6].

 

Le entità del channeling non trasmettono semplicemente notizie circa la loro condizione nell’aldilà, come  generalmente avviene nell’ambito dello spiritismo classico, ma vengono rivelati veri e propri sistemi filosofici, spesso presentati come "nuovi vangeli". Fra questi The Aquarian Gospel of Jesus Christ (il Vangelo Acquariano di Gesù Cristo) e The Urantia Book, risalenti rispettivamente ai primi ed alla metà del ventesimo secolo, hanno esercitato una influenza decisiva sulla formazione dell’ideologia del New Age. E’ stato in seguito lo stesso New Age a creare "nuovi vangeli" di impostazione gnostica e panteistica.”[7]

 

Conoscendo tutto questo sarebbe il caso, nelle nostre riunioni di preghiera, quando facciamo uso dei carismi dello Spirito Santo, assicurarci che ci siano sempre anziani, pastori, e comunque persone dotate del dono del “discernimento degli spiriti”, e “dell’interpretazione delle lingue”.

 

(continua)


 

 

 Pag. precedente  -  Pag. successiva   -  Indice studi biblici  -  Home

 

 

 

 


[1]

I demoni sanno perfettamente che vi è un tempo in cui saranno giudicati e temono il Cristo: Matteo 8:29 “Ed ecco si misero a gridare: «Che c'è fra noi e te, Figlio di Dio? Sei venuto qua prima del tempo a tormentarci?»”

 

[2]

Il dono della guarigione fisica, anche reale, è stato più volte osservato in miracoli di Madonne e potenti “santi”. Lo scopo satanico non apparente è rendere un culto parallelo a quello di Dio al fine di allontanare l’uomo dalla grazia. Vi son poi attività dichiaratamente spiritistiche (un vago accenno anche nella “magia binca”) che presenterebbero guarigioni, liberazioni, ecc. Vi sono molti ospedali nel mondo gestiti da spiritisti.

 

[3]

La “profezia” in mano allo spiritismo, per esempio, degenera è diventa spesso “divinazione” per interesse personale. Abbiamo sentito persino di capi di stato e potenti politici, capi di multinazionali, scienziati e tanti personaggi famosi che per interessi personali a volte fanno parte di sette occulte come la  “massoneria” ed altre; questi si avvicinano anche a svariate forme di magìa, divinazione, occultismo, perversioni sessuali ecc diventandone poi dipendenti. Abbiamo letto diverse note in merito. Ovviamente è un campo difficile, non sappiamo se siano cose vere, speriamo di no. Vi riportiamo un passaggio tra i tanti evitando le cose più impressionanti: «La “magia” è, più di quanto si creda, presente nel nostro mondo moderno. Gli esempi sono tantissimi. Papandreu consultò gli astrologi per scegliere la data delle elezioni in Grecia, lo ha affermato “The Economist” del 27 aprile 1985. Lo sciamano Zhuge Xihan ha curato Deng Xiaoping. In Israele molti V.i.p. della politica, tra questi vi sono Sonia Peres e Lea Rabin, si affidano al cabalista Yitzhak Kaduri. In USA Clinton ha raccontato di aver avuto “contatti” con lo spirito di Elvis Presley. Il settimanale “Megapolis-Express” ha raccontato che Boris Eltsin si è servito più volte di uno stregone camuffato da deputato…»  

 

[5]

Il “pànteon” era il tempio di tutti gli dei. Con “panteismo” si intende generalmente la tendenza a mettere insieme come un’accozzaglia i principi religiosi diversi (esempio: Gesù, la Madonna, Buddha, Confucio, i Santi, ecc ecc)

 

[6]

new age (propr. «nuova età»), Movimento religioso sincretistico (=Accordo o fusione di dottrine di origine diversa), sorto nella seconda metà del Novecento in ambienti teosofici (=dottrina in cui, tra l'altro, le verità erano rivelate solo a pochi eletti) britannici, non caratterizzato da strutture dottrinarie unitarie, ma rappresentato da varî gruppi interessati a ricerche spirituali, terapeutiche e politiche alternative. (Treccani)

 

[7]

Da “Lo spiritismo” in http://camcris.altervista.org/butnegrm.html         

 

 

Questo sito ed ogni altra sua manifestazione non rappresentano una testata giornalistica - vedi AVVERTENZE