Bollettino libero cristiano evangelico  della "Piccola Iniziativa Cristiana" a cui tutti possono partecipare utile per la riflessione e lo studio biblico

 

I NOSTRI VECCHI E CHI SCRIVE LORO PER LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI - CHI E' PIU' FUORI?

sfogo contro i burocrati incapaci - di RR - 14-7-13-h.10,30

 

Allora… è arrivata una lettera dell’INPS a mia madre (quasi 90 anni) in cui dei burocrati le comunicano cosa deve fare per poter avere il CUD o quello che serve per la denuncia dei redditi: Mi madre deve andare in Internet, trovarsi il PIN 1,il  PIN 2, poi il Codice a barre…  Password…  Due fogli di indicazioni informatiche complesse; ma veramente complesse! Tanto che ero anche assistente nella scuola di informatica, non le ho capite. Ecco tutto questo è stato inviato ad una vecchia di quasi novant’anni che a malapena sa leggere e che oggi nemmeno ce la fa più!

Ma che avete in testa voi impiegati che mandate queste lettere? Quanti anni avete? 12? 13? Ma capite davvero cosa e a chi state scrivendo quando scrivete le lettere? Secondo voi questi vecchi sono in grado di andare in internet, capire i PIN, fare centinaia di passaggi, studiare il codice a barre… Ripeto: ma voi siete in grado davvero di svolgere il vostro lavoro? Chi vi ci ha messo lì? E comunque non me la prendo solo con voi: il vostro dirigente ha maggiore colpa di voi!

Scritto da qualche parte poi, nella lettera, c’era una riga che “tranquillizzava”: diceva cioè che comunque la mia vecchia madre, se voleva aiuto, poteva rivolgersi ai patronati ai centri di contabilità di informatica…. Avete capito? In pratica tu, Stato, che ti sei preso già i contributi di una vita di mia madre, adesso mi vieni a dire che lei deve diventare a 90 anni una webmaster oppure, se non proprio ce la fa, può andare in una struttura privata, a pagamento, e farlo fare a loro!!! Cioè mi dici che siccome tu non sei in grado di fare il tuo lavoro (spedire la denuncia dei redditi dei nostri vecchi che ti hanno sempre pagato e ti permettono di vivere oggi e di prendere lo stipendio), allora fai fare il tuo lavoro ai privati che noi dobbiamo pagare??? Ma pagali tu i privati!  (dopo i soldi nostri che ti sei già preso!!) e torna a mandare ai vecchi i dati già stampati come facevi prima! I processi di informatizzazione non si fanno in questo modo, ma sono graduali. Te lo devo dire io? Come mai non ci arrivi a capirlo? Quale è il tuo problema? Se vuoi ti mando dei test informatici per vedere se sei in grado di stare su quella poltrona! Ti ci metto anche i PIN le password e i codici a barre così sei contento e magari ce la puoi fare!

Io veramente non lo so chi ha maggiore demenza: quella senile dei novantenni o quella tua, burocrate cinico incapace!!

 

 Indice "spazioaperto" - Home

 

Questo sito ed ogni altra sua manifestazione non rappresentano una testata giornalistica - vedi AVVERTENZE