Bollettino libero cristiano evangelico  della "Piccola Iniziativa Cristiana" a cui tutti possono partecipare utile per la riflessione e lo studio biblico

 

LA MALDICENZA IL PETTEGOLEZZO SONO PECCATI?

 Forse sottovalutiamo questi pericoli  striscianti - che dicono le Scritture?  - facebook e simili troppo aperti alle vanità

 Inviatoci da Gian – 6-2-13

 

 

 

 

 

...quello che mi chiedevo io in questi giorni e ,:LA MALDICENZA E IL PETTEGOLEZZO SON PECCATI?

bella domanda..facciamo finta che io ti confidassi,che un tuo vicino di casa se la intende con una amante,e che la moglie intende divorziare,oh che scandalo penseresti giustamente!!!! in fondo tu mi insegni che una situazione che comporta la violazione terze di 2 dei dieci comandamenti, e seria davvero....tuttavia bisognerebbe chiedersi,avevo io il diritto di divulgare i problemi di questa persona? (sto parlando da credente),

possiamo sentirsi giustificati nel riferire a persone pettegolezzi dicerie e commenti offensivi sul conto di qualcuno?

io da credente mi son chiesto se al cospetto di DIO agire cosi sia peccato

 

La maggior parte della gente anche credente,e certamente daccordo nel riconoscere che criticare e sparlare degli altri e una abitudine brutta senzaltro da evitare, eppure senza nemmeno sorprendermi, oggi pochi sono disposti ad ammettere che lo spargere voci,sia in realta un peccato equiparabile al furto e al adulterio.......

eppure agli occhi di DIO LO E....

 

possiamo notarlo nel limpido insegnamento di GESU sui pericoli insiti in comunicazioni negative o deleterie,:Luomo dabbene dal suo buon tesoro trae cose buone,e luomo malvagio dal suo malvagio tesoro trae cose malvage, or io vi dico che di ogni parola oziosa,che avran detta gli uomini,renderan conto nel giorno del giudizio.poiche dalle tue parole sarai giustificato......E DALLE TUE PAROLE SARAI CONDANNATO.matteo 12:35-37

...parole pesantine queste di GESU,qui noto che le mie comunicazioni (anche virtuali) con gli altri son divise da CRISTO in due categorie distinte, Cose buone,Cose malvage.....

non ce una via di mezzo! in quale di queste categorie facciamo rientrare il pettegolezzo e la maldicenza?

 

Salomone lo rese chiaro nel seguente brano:chi va sparlando ,svela segreti,ma chi ha lo spirito leale tiene celata la cosa prov 11:13....

 

facebook lo vedo come centro di confusione,di chiacchere,e pettegolezzo,...e come abbiam visto il pettegolezzo non puo esser considerato peccato "minore"..o un qualcosa da prender alla leggera....

 

agli occhi di DIO il pettegolezzo e una cosa malvagia,perche denota in chi lo segue una totale mancanza di amore e sollecitudine per il prossimo....,molti (non tutti) fratelli  seminano con entusiasmo e vigore calunnie sospetti,...calunnie,..la raccolta poi e quasi sempre abbondante,fatta di rancore e divisione

 

io questo "spirito" lo ho sentito anche in forum,  persone che si senton sante,e che poi in realta sono in avanzatissimo stato di putrefazione spirituale, persone plurilaureate,  ,...dove il fior fiore del ipocrisia fioriva meravigliosamente...

 

io come passatempo amo leggere e documentarmi in molti siti,e anche se non sempre condivido,non mi sono mai sognato nel mio cuore di criticare nessuno ,sono TERRORIZZATO solo al pensare di giudicare il lavoro e l impegno di molti credenti sinceri che operano nel tener deste le coscienze in questi ultimi tempi.....indipendentemente dalle denominazioni ,che guardo solo quando prendo vini pregiati...in fondo lo SPIRITO SANTO  vien dato ai credenti tramite CRISTO non tramite una "religione",....

io mi guardo bene dunque dal giudicare qualsiasi fratello che conosco ,(tanto piu quelli virtuali che non conosco,..secondo me i veri credenti coloro cioe che hanno ricevuto lo Spirito Santo   rom 8:9 non hanno certo nessuna scusa per una condotta cosi dannosa,alla conversione infatti DIO mette nel cuore di chi accetta la sua chiamata il SUO AMORE stesso   rom 5:5  unitamente al potere di frenare la lingua e di impedirne gli eccessi.  2 tim 1:7 .

.....giacomo mette a fuoco l importanza del badare a quello che diciamo,...basta ascoltare il suo essenziale e semplice insegnamento...SE UNO PENSA DI ESSER RELIGIOSO ,E NON TIENE A FRENO LA LINGUA MA SEDUCE IL CUOR SUO...LA RELIGIONE DI COSTUI  E VANA.giac1:26....

questa se ci pensiamo bene,e una affermazione straordinaria!!!!

non possiamo in realta considerarci cristiani veramente,  pregare regolarmente e obbedire alle leggi di DIO,.....se poi non teniamo a freno la nostra lingua...tutto puo esser come dice giacomo VANO.....questo lo insegno anche ai miei figli..e sto pregando per me stesso di voler estirpare dalla mia vita la tendenza al pettegolezzo o alla maldicenza al sparlare degli altri ,altrimenti tutte le mie attivita di fede sarebbero inutili ( spesso mi sorprendo a denigrare per motivi interessati altri professionisti ,per mettermi in bella mostra ,magari per prendere un lavoro, dimenticando che le benedizioni anche materiali vengono da DIO)...in fondo,nessuno puo controllarsi  perfettamente in quello che dice ,o scrive: -poiche tutti falliamo in molte cose ,se uno non falla nel parlare,esso e un uomo perfetto......giac3:2..(soltanto quando maturiamo spiritualmente possiamo avere l autocontrollo spirituale necessario per parlare e tacere al momento opportuno. eccl 3:7)..

prego di ricordarmi che il pettegolezzo e la maldicenza  sono le peggiori forme di comunicazione, ....prov 6:19    prov 26:20 prov 16:28 prov 15:5 salmo 15:1-3

 

.....ai tempi di paolo facebook non esisteva ,non immagino gli efesini con tablet,o smartfone,...tuttavia diede alla chiesa questo precetto che ogni credente,a cominciare da me dovrebbe prendere molto seriamente: niuna mala parola esca dalla vostra bocca ma se ne avete alcuna buona ,che edifichi secondo il bisogno,ditela,affinche conferisca grazia a chi la ascolta   efes 4:29

 

 

 Correlazioni

LA MALDICENZA – VIGILANZA 2

 

 

-.-.-.-.-.-.-.

Indice "spazioaperto" - Home

-.-.-.-.-.

Potete  mandare pensieri, piccoli studi, richiedere preghiere, dare notizie di cronaca, mandare foto, poesie, fatti, racconti, commentare (con sobrietà) quello che volete. Sono esclusi gli anonimi (il nome non sarà pubblicato nel bollettino, salvo diretta indicazione). Ognuno è responsabile di quanto scrive. La PIC declina ogni tipo di responsabilità e si riserva la possibilità di eventuali tagli. E-mail: mispic2@libero.it

 

 

 

Questo sito ed ogni altra sua manifestazione non rappresentano una testata giornalistica - vedi AVVERTENZE