Bollettino libero cristiano evangelico  dell'Associazione ONLUS  "Piccola Iniziativa Cristiana" a cui tutti possono partecipare utile per la riflessione e lo studio biblico

 

Nel profeta Nahum: un Dio terribile e buono

(RR - 17-11-09)

 

 

 

 

Il profeta Nahum ci fa conoscere Dio in due aspetti contrapposti: buono e premuroso verso il Suo popolo fedele e allo stesso tempo terribile e spietato verso il devastatore che cerca di far del male ai Suoi figli.

Non ci deve spaventare dunque il linguaggio usato a quel tempo, dobbiamo invece comprendere quanto Egli ci ami e ci protegga dal maligno.

 (Nahum 1:7-8) “Il SIGNORE è buono; è un rifugio nel giorno dell'angoscia e conosce quelli che confidano in lui. Ma con una irrompente inondazione egli distruggerà completamente chi l'attacca e inseguirà i suoi nemici fin nelle tenebre”.

 (Naum 1:2-3) Il SIGNORE è un Dio geloso e vendicatore; il SIGNORE è vendicatore e pieno di furore; il SIGNORE si vendica dei suoi avversari e serba rancore verso i suoi nemici. Il SIGNORE è lento all'ira ed è molto potente, ma non lascia il colpevole impunito. […]

 Molto bello e pieno di speranza è questo passo:

(Naum 1:15) Ecco, sui monti, i piedi di un messaggero che porta buone notizie, che annuncia la pace! Celebra le tue feste, o Giuda, adempi i tuoi voti; perché il malvagio non passerà più in mezzo a te; egli è completamente distrutto.

 

 Caro fratello e sorella che ti senti un poco giù, coraggio! Dio è potente per liberarti ed è affettuoso verso di te. Ti porterà anche oggi una consolazione ed una buona notizia.

 

Indice riflessioni in pillole   -   Home

 

Questo sito ed ogni altra sua manifestazione non rappresentano una testata giornalistica - vedi AVVERTENZE