Bollettino libero cristiano evangelico  della "Piccola Iniziativa Cristiana" a cui tutti possono partecipare utile per la riflessione e lo studio biblico

 

IL CRISTIANO MODERNO SARA'  UN RIFERIMENTO IMPORTANTE 

Il Signore ha preparato e prepara la Sua Chiesa per i tempi difficili che si presentano - di Renzo Ronca - 10-2-16 - h. 8,30

 

 

 

 

 

“Dio libera gli afflitti mediante la loro afflizione e apre i loro orecchi mediante la sventura. Egli vuole sottrarre anche te dal morso dell'avversità, per portarti in un luogo ampio senza restrizione, con una tavola imbandita piena di cibi succulenti”. (Giobbe 36:15-17)

 

 

Il cristiano di oggi è consapevole dei tempi in cui vive. Tempi non buoni, fatti di guerre e rumori di guerre, di tempeste, siccità, esodi, disperazione, ingiustizia, avvilimento, solitudine e dolore.

Ma lo Spirito di Dio conosce quelli che ha chiamato e li ha preparati e li prepara in strade aspre, difficili; li ha forgiati per primi in altri deserti ed altre sofferenze.

Essi forse caddero ma poi il Signore li ha rialzati e rafforzati. Egli non ha tolto la loro debolezza, ma sulla debolezza immette la potenza dello Spirito Santo, affinché il servo del Signore non si riconosca dalle sue qualità personali, come fossero bravura propria, ma si riconosca solo dalla potenza di Dio che in  lui può operare.

Questi uomini consapevoli di essere nulla ma di poter servire un Dio grande che può tutto, sono quelli che vengono messi ai bordi delle strade sbagliate di questo sistema di cose che ci sta distruggendo. Piccole testimonianze viventi che ognuno può vedere, se vuole.

Seppure questi tempi attuali siano pieni di tempeste nelle nazioni e dentro i cuori, se invochiamo il Signore Gesù, possiamo trovare dei segnali, delle indicazioni, degli aiuti. Sono anche quei servitori che il Signore ti manda perché tu possa ritrovare la terra ferma, il riferimento migliore, l’orientamento giusto.

Il cristiano maturo di oggi, è stato già provato in fondo al cuore e non ha interesse per la sapienza del mondo che gonfia e non edifica, ma consacra ogni giorno se stesso nella carità, frutto dell’amore di Dio. Egli sa che è salvo e vivo solo per l’amore di Dio e non per i propri meriti; e serve il Signore con umiltà e timore, ma anche con forza quando necessario. Una forza che sa resistere ai venti del mondo, e restare fermo dove il Signore lo ha messo affinché sia visibile, affinché la Parola che lo Spirito di Dio mette in lui possa brillare ed essere un soccorso per chi sta naufragando.

 

Se ti senti solo sappi che non lo sei. Le difficoltà in cui ti dibatti hanno un senso che a volte non vedi subito ma che poi ti sarà chiaro. Ci sono persone che il Signore sta radunando preparando in attesa delle Sua venuta. E’ questa la vera Chiesa che rapirà presto. Egli forse sta chiamando anche te. Continua ad avere fede in Gesù Cristo che sarà per te un faro nella notte. Non ti spaventare della tempeste, sono solo apparenze, rimanenze  di un mondo destinato  ad essere sostituito. Dio stesso ti sta rafforzando. Se guardi ciò che è fermo e stabile, cioè la Parola del Signore, troverai indicazioni e riferimenti importanti che ti metteranno in salvo.

Poi quando sarai in salvo, tu stesso sarai una indicazione, una bandierina colorata uscita dalle prove difficili, utile per chi ancora è alla ricerca della Verità, che è Cristo.

 

 Indice riflessioni in pillole   -   Home

 

 

Questo sito ed ogni altra sua manifestazione non rappresentano una testata giornalistica - vedi AVVERTENZE