Bollettino libero cristiano evangelico  della "Piccola Iniziativa Cristiana" a cui tutti possono partecipare utile per la riflessione e lo studio biblico

 

NON C'E' NIENTE DI MALE

di Stefania Intartaglia - 6-8-15- h.10,30

 

 

 

Questo candidato davvero capace, lui che dovrebbe vincere questo concorso. Ma il dottor Y mi ha garantito quell'appalto se assumo suo nipote. solo uno scambio di favori, non c' niente di male.

 

Lo so che X sposato, ma sua moglie non quella giusta per lui, non lo capisce, lo soffoca. Con me invece sta bene, ci amiamo e non c' niente di male.

 

So che non colpa della signora W se ho fatto quell'incidente con la mia auto, ma lei ricca si potr permettere di pagarmi i danni, e anche qualcosina in pi, senza problemi. Io invece non ho niente da perdere. Tanto vale farle causa, non c' niente di male.

 

S, J ha diritto a queste ferie e se le meritate davvero, me le ha chieste per stare a casa quando anche sua moglie in ferie, ma io voglio proprio farmi una vacanza alle Maldive. Non posso lasciare cos sguarnito il posto di lavoro, e sostituirlo mi costa troppo. Gliele dar a settembre le ferie, non c' niente di male.

 

Io e K abbiamo un rapporto aperto. Siamo una coppia ma non vogliamo limitare l'uno la libert dell'altra, quindi ognuno si fa tranquillamente le sue storie e stiamo bene cos. Non c' niente di male.

 

H si fida ciecamente di me, ma questa occasione non posso proprio lasciarmela sfuggire: se dico al capo che lei vorrebbe avere un bambino, la promozione la dar certamente a me. un treno che passa una volta sola e devo prenderlo a tutti i costi, non c' niente di male.

 

I miei genitori sono cos limitati. Non capiscono il mio bisogno di esprimere me stessa. Lo spogliarello non prostituzione, una forma d'arte, e non c' niente di male.

 

Il mio eroe personale Z. Lui vive di prepotenza, quando vuole qualcosa non guarda in faccia a nessuno e tutte le porte sono aperte per lui. Certo, non si pu definire un uomo onesto o un cittadino modello, ma lui che conviene avere come amico e io faccio ci che mi conviene. Non c' niente di male.

 

Non c' niente di male in tutte queste piccole grandi concessioni che continuamente facciamo a noi stessi anche a scapito degli altri? Siamo abituati a ragionare cos e, spesso senza accorgercene, attraversiamo dei limiti morali che oggi non hanno senso e appaiono perfino ridicoli. Non hanno senso perch il mondo oggi vive senza Dio, e se Dio non c' tutto concesso.

Ma Dio c' anche se non vogliamo credere, siamo noi ad esserci allontanati dalla Sua presenza. Lontano da Lui non c' vita e prima o poi, per amore o per forza, tutti ce ne renderemo conto.

 

 

 

 

 Indice riflessioni in pillole   -   Home

 

per partecipare scrivi a mispic2@libero.it

 

 

Questo sito ed ogni altra sua manifestazione non rappresentano una testata giornalistica - vedi AVVERTENZE