Bollettino libero cristiano evangelico  della "Piccola Iniziativa Cristiana" a cui tutti possono partecipare utile per la riflessione e lo studio biblico

 

CI PRENDERA’ PER MANO

Di Renzo Ronca 23-11-14-h.10

 

 

 

 

 

“Lo prese per la mano destra, lo sollevò; e in quell'istante le piante dei piedi e le caviglie gli si rafforzarono” (Atti 3:7)

 

Spesso ci troviamo davanti a situazioni in cui apparentemente non c’è via d’uscita o che sembrano senza speranza; è il caso di questo uomo zoppo fin dalla nascita”(v.2); eppure l’uomo “nel nome di Gesù Cristo” torna a camminare.

 

Il cammino della nostra vita non è facile. In questi tempi di depressione economica e psicologica per tutti noi c’è una inclinazione alla rassegnazione all’abbandono di tutto. Tuttavia pregare e agire “nel nome di Gesù Cristo” significa ancora qualcosa per chi ha fede. Non perdiamo la nostra speranza, qualsiasi sia il nostro stato di disperazione sforziamoci di rivolgere a Dio, nel nome di Gesù Cristo, una preghiera di salvezza. Dio non ci abbandonerà per i meriti che Gesù si è conquistato morendo sulla croce per noi.

 

Alle volte non sappiamo come, può essere una semplice telefonata, un sorriso di un amico, una buona parola di uno sconosciuto… non lo so… ma qualcosa a volte succede ed ecco che senza sapere come mai, ti alzi fisicamente e psicologicamente, ti torna la speranza e la voglia di vivere. Non perdiamo la nostra fede! Lode al Signore che non ci abbandona!

 

 

 

 

Indice riflessioni in pillole   -   Home

Rendere partecipi gli altri delle proprie meditazioni sulla Parola del Signore è bene. Mandate gli scritti a mispic2@libero.it

 

 

Questo sito ed ogni altra sua manifestazione non rappresentano una testata giornalistica - vedi AVVERTENZE