INIZIO DELLA LIBERTA’

 - di Renzo Ronca - (11-8-13) - aggiorn. 3-11-19

 

 

 

 

 

 

La libertà inizia da piccole cose: per esempio dal manifestare una scelta.

C'è un gesto apparentemente insignificante, ma fondamentale, che è quello di fermare un momento la catena disordinata dei pensieri della giornata. Bastano pochi secondi, fai un piccolo stop e dici per esempio: "Signore, io confido in Te" ed ecco che questo è l'inizio della libertà; fermi le preoccupazioni sparpagliate e con la tua volontà rimetti tutto il tuo pensiero nell'Eterno.

Da qui comincia il processo di liberazione: un orientamento dei pensieri, che in maniera intonata cominciano a fluire nella stessa direzione. Questo fluire armonizzato dopo la libera scelta di Dio,  si può chiamare vita, essere, coerenza, crescere, espandersi verso l’eternità.

Confidare infatti in un Essere vero che ci ama come un padre e che ha preparato un futuro per noi è  la motivazione che ogni giorno ci induce a vivere.

Sal 103 - Come i cieli sono alti al di sopra della terra,
così è grande la sua bontà verso quelli che lo temono.
12 Come è lontano l'oriente dall'occidente,
così ha egli allontanato da noi le nostre colpe.
13 Come un padre è pietoso verso i suoi figli,
così è pietoso il SIGNORE verso quelli che lo temono.

 

 

SEGUE con risposta alla domanda: "è possibile fare un esempio pratico? che significa fermare le preoccupazioni in senso pratico?" in   http://www.ilritorno.it/postapic_quest/263_libert-scelt-preoccupaz.htm

 

 

Indice riflessioni in pillole   -   Home

Rendere partecipi gli altri delle proprie meditazioni sulla Parola del Signore è bene. Mandate gli scritti a mispic2@libero.it