Marito evangelico, moglie cattolica: battesimo del figlio  da adulto o appena nato?

 

 -Riportiamo una parte della posta pubblicata sul  giornalino del fr. Angelo Galliani (n.205 del novembre 1999)- 25-5-18

 

 

 “Sono un giovane di fede evangelica; mia moglie invece è cattolica. La settimana scorsa ci è nato il nostro primo figlio. Mia moglie ha intenzione, ovviamente, di farlo battezzare; io invece penso che il passo del battesimo debba essere una scelta di fede. Sono combattuto fra l’oppormi e l’acconsentire: che ne pensate voi?”

La pratica del battesimo cristiano contemplata nella Bibbia presenta tre aspetti fondamentali: A) Annuncio dell’Evangelo; B) Risposta di fede da parte di chi lo ascolta; C) Battesimo, inteso come atto di accettazione personale della grazia di Dio manifestatasi in Cristo. Perciò, caro lettore, la tua idea ci sembra corretta. Tuttavia le nostre convinzioni dottrinali dobbiamo applicarle a noi stessi senza imporle agli altri. Riteniamo, infatti, che il rispetto della coscienza religiosa altrui debba indurci ad evitare atteggiamenti troppo rigidi, anche per non innescare un clima di inutili tensioni nel rapporto di una giovane coppia, come nel tuo caso. Io che ti scrivo, in particolare, ho ricevuto da piccolo questo battesimo cattolico. E’ stato un atto da me non vissuto, un momento di cui non ho conservato nulla. Esso non mi ha fatto né bene né male, e neppure mi ha impedito, una volta cresciuto, di decidere in piena autonomia, il mio cammino di fede. Perciò la mia opinione è che tu possa dare ascolto alla esigenza di tua moglie, evitandole così ogni turbativa. Però la chiarezza con cui riuscirai a spiegarle il tuo pensiero potrà evitare possibili malintesi e servirà da “seme” per il domani. Il vero problema infatti, non è nel fare o non fare un atto rituale, bensì nel tipo di educazione cristiana che vorrete dare a vostro figlio.  Fraternamente: Angelo Galliani

 

 

 

 

Indice posta - Home

 

 

 

Questo sito ed ogni altra sua manifestazione non rappresentano una testata giornalistica sono scritti NON PROFIT, senza fini di lucro, per il solo studio biblico personale di chiunque lo desideri - vedi AVVERTENZE