Bollettino libero cristiano evangelico  della  "Piccola Iniziativa Cristiana" a cui tutti possono partecipare utile per la riflessione e lo studio biblico

 

 

"CHE SIGNIFICA CHE LA PIC NON E' PIU' ONLUS? NON E' CHE CHIUDI VERO?"

 

DOMANDA Renzo, cosa vuole dire che “la PIC non è più ONLUS? Per mancanza di volontari?” non chiudi vero? Io vorrei aiutarti, ma vedi io non sono in grado di fare molto…

RISPOSTA  – Carissimo amico, stai tranquillo, la cosa non riguarda i corrispondenti o quelli che collaborano a titolo gratuito da lontano mandandoci scritti (vi ringrazio molto). Quando dicevo "per mancanza di volontari" mi riferivo ai soci della zona che sono realmente iscritti nel registro dell'associazione e partecipano fisicamente e regolarmente con attività volontarie di tipo sociale. Tutti quelli che invece ci scrivono (o ci mandano scritti) sono dei collaboratori liberi senza impegno, a titolo gratuito. Non sono dunque soci iscritti e partecipanti attivi dell'Associazione  "Piccola Iniziativa Cristiana" ONLUS (che significa Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale ed è riconosciuta dallo Stato).  Quindi nessuno di quelli ceh ci scrive può farci niente. La nota era di doveroso avviso per farvi sapere come si stanno evolvendo le cose. Spiego meglio:

In qs giorni dal Ministero  ci hanno mandato un censimento obbligatorio che riguarda tutte le associazioni onlus.

Ora affinché una associazione sia onlus deve avere obbligatoriamente dei soci e volontari iscritti e debitamente assicurati. Guardandomi intorno, da tanti che eravamo qui a Vetralla e Viterbo, ho scoperto di essere rimasto praticamente solo. Ora se uno è da solo non può più mantenere un’associazione onlus. Per questo è necessario chiuderla con un atto ufficiale che sto facendo in qs giorni.

L’ipotesi di fare una forma associativa più semplice esisteva, ma comportava comunque iscrizioni ad altri registri, soldi, e almeno due soci fondatori. Attualmente un socio vicino Vetralla che condivida la responsabilità con me di una nuova associazione non c’è, per cui non resta che prenderne atto e dire addio, per ora, ad ogni forma associativa.

Rimane tuttavia il sito www.ilritorno.it a mio nome, con il giornalino, gli scritti, il cammino per corrispondenza e i consigli della psicologa (che condivide la maggior parte dei fini cristiani del sito).

In pratica per voi che ci leggete e ci scrivete non cambierà molto, forse cambieranno delle diciture, dei titoli, delle terminologie…

Quindi, piacendo al Signore, se ci mantiene il coraggio e la forza, la missione che ho intrapreso tanti anni fa di parlare delle cose di Dio a chiunque, con franchezza, in molti modi, nell’attesa del ritorno di Gesù, rimarrà.

Quando avrò sistemato tutto ne darò notizia nel sito in modo più esauriente.

Un saluto a tutti.

Renzo Ronca

 

 Indice posta -   Home  

per porre domande scrivere a mispic@email.it sarà mantenuta la privacy

 

 

 

Questo sito ed ogni altra sua manifestazione non rappresentano una testata giornalistica - vedi AVVERTENZE