Bollettino libero cristiano evangelico  dell'Associazione ONLUS  "Piccola Iniziativa Cristiana" a cui tutti possono partecipare utile per la riflessione e lo studio biblico

 

 

DUBBI SUI DONI DELLO SPIRITO

 

DOMANDA: Cari fratelli, siccome da un pò di tempo sto avendo seri dubbi sul cessazionismo dei doni… […]  Al momento non ho ancora preso una posizione definitiva sul cessazionismo o continuazionismo dei doni perché ci sto riflettendo attentamente. Per tale motivo chiedo le vostre preghiere affinché il Signore mi dia intendimento a riguardo, questo è il motivo principale di questa mia e-mail. Null'altro da dirvi. Iddio ci benedica.

 

RISPOSTA:

Primo punto, i dubbi. Avere dei dubbi è segno di intelligenza. Solo le persone fanatiche o immature non si mettono mai in discussione. Come si crescerebbe nella fede senza il coraggio di riesaminarsi davanti a Dio? Dunque sul primo punto, vorrei tranquillizzarti, vedrai che il Signore saprà guidarti.

Il secondo punto, “ci sono i doni?” -  Noto in te e nei tuoi scritti che da tempo conosco, un certo personalismo… come se ti mettessi sempre in una posizione cattedratica, di insegnamento dottrinale teologico dall’alto… spero di non offenderti, è solo un invito ad una maggiore consapevolezza che le cose in fondo sono più semplici e meno dogmatiche di come certe volte le intendiamo. “cessazionismo” “continuazionismo”..  non so… manca la vita di tutti i giorni in questi termini. Tu quando stai male (o un altro sta male) e preghi il Signore, Lui ti ascolta? Sai percepire le Sue risposte in modo chiaro dentro al tuo cuore? Bene. Questo è l’importante. Sapere poi se i doni ci sono o non ci sono, cari fratello non ci arrivi con il ragionamento, ma lo potrai vedere solo al bisogno. Non so se la mia opinione possa interessarti, io ho sperimentato che i carismi il Signore li dà quando servono, finalizzandoli a ciò che servono. Domandarsi “ci sono i doni” davanti al computer o restando in uno stato teorico è solo perdere tempo. Vivi l’attività cristiana praticamente, servendo il Signore, e vedrai che al momento della preghiera lo Spirito Santo ti chiarirà ogni cosa.

Il terzo punto, le preghiere. Forse ti sorprenderà, ma tutti noi abbiamo bisogno della stessa cosa che chiedi tu. Non è né un segno di debolezza né un prerogativa singola. E’ semplicemente il buon segno che qualcosa in te sta crescendo. Nella Chiesa di Dio (quella non individuabile dalle denominazioni) c’è sempre chi prega per te (o per me o per chiunque cerca la verità con cuore puro). Il primo a pregare per te è proprio quello Spirito Santo che forse in questo momento è leggermente appannato nella tua coscienza.

Tranquillo, secondo me, in questo probabile riesame e ridimensionamento, potresti passare ad uno stadio di qualità migliore.

Non ti mancherà comunque la nostra vicinanza. La mia preghiera è questa: che tu possa trovare un rapporto diretto, semplice e vero con il Risorto, nella vivezza e potenza dello Spirito di Dio, nell'attesa del Suo ritorno.

Il Signore ti benedica. RR

 

 

E-mail: mispic@email.it   Chiunque può contattarci per porre domande o dare risposte.

Per la privacy non indicheremo nome o dati di chi ci scrive (salvo autorizzazione).

 

 Indice POSTA-PIC   -   Home

 

Questo sito ed ogni altra sua manifestazione non rappresentano una testata giornalistica - vedi AVVERTENZE