Bollettino libero cristiano evangelico  dell'Associazione ONLUS  "Piccola Iniziativa Cristiana" a cui tutti possono partecipare utile per la riflessione e lo studio biblico

 

 

Perché non possono apparirci la Madonna e i santi?

di Renzo Ronca - 25-5-11

 

 

 

 

 

[foto-PIC - ombre]

 

 

 

 

 

 

RISPOSTA:

Nella Scrittura biblica canonica non ci sono precedenti in cui delle persone morte abbiano parlato. [1]

 

Nessuna persona morta può comparire ai viventi in terra, perché Dio ha stabilito un ordine alle cose e alle anime. Leggiamo con attenzione questa meravigliosa sintesi degli eventi che l’apostolo Paolo espone in poche righe:

 

1 Cor 15:22   Poiché, come tutti muoiono in Adamo, così anche in Cristo saranno tutti vivificati; 23 ma ciascuno al suo turno: Cristo, la primizia; poi quelli che sono di Cristo, alla sua venuta; 24 poi verrà la fine, quando consegnerà il regno nelle mani di Dio Padre, dopo che avrà ridotto al nulla ogni principato, ogni potestà e ogni potenza. 25 Poiché bisogna ch'egli regni finché abbia messo tutti i suoi nemici sotto i suoi piedi. 26 L'ultimo nemico che sarà distrutto sarà la morte.

 

Allora “tutti muoiono come Adamo” e tutti risorgeranno come Cristo, ma non alla rinfusa. Quelli che “sono di Cristo” (cioè le persone salvate, considerate giuste dal Signore) risorgeranno al momento della Sua venuta. Ora, a meno che solo io non me ne sia accorto, Gesù non è ancora tornato; e dunque, se Gesù non è tornato, le anime dei giusti non sono ancora risorte, e allora come può già comparire lo spirito di una persona morta se non è ancora risorta?

 

CHI SONO VERAMENTE I SANTI? - Da un punto di vista biblico con il termine "santi" non si intendono dei super-uomini devoti, capaci di miracoli straordinari, nominati da una chiesa specifica, ma ci si riferisce A TUTTI I CREDENTI ( Vedi 1 Cor.1:2; Fil. 1:1; Col. 1:1; Eb. 6:10; 13:24; Giuda v. 3; ecc).

 

I santi morti, ovvero tutti i credenti morti, sono le persone cosiddette “giuste”, vale a dire “giustificate” da Dio per la loro fede in Cristo Gesù. Tutti questi riceveranno il loro premio quando comparirà il Signore, come dice anche Pietro:

 

1Pietro 5:4   E quando apparirà il supremo pastore, riceverete la corona della gloria che non appassisce.

 

Tra questi che riceveranno il loro premio ci sono tutti i personaggi biblici giusti, come Daniele,[2]

 

come gli apostoli, come lo stesso Paolo che così spiega quel momento:

 

Quanto a me, io sto per essere offerto in libazione, e il tempo della mia partenza è giunto. Ho combattuto il buon combattimento, ho finito la corsa, ho conservato la fede.  Ormai mi è riservata la corona di giustizia che il Signore, il giusto giudice, mi assegnerà in quel giorno; e non solo a me, ma anche a tutti quelli che avranno amato la sua apparizione. (2Timoteo 4:6-8)

 

Tra tutti questi personaggi c’è anche Maria, la madre di Gesù, la quale è una creatura e non Dio; ella ha conosciuto la morte ed è in attesa della resurrezione come le atre creature. Il “dogma cattolico” dell’Assunzione al cielo di Maria del 1950, non trova alcun riferimento biblico.

 

La nuova domanda, se mai, potrebbe essere questa: Se le apparizioni esistono, e se non sono i santi ad apparire, chi sono allora?

 

Cercheremo insieme di capirlo, vedrete che non è poi molto difficile arrivarci.

 

(continua)

 


 

Indice POSTA-PIC   -   Home

 

 

 

 


[1]

 

Nella Bibbia solo Enoch ed Elia non passarono attraverso la morte. Di Mosè si può presumere, anche se non è detto chiaramente. Vedi Gesù come poteva parlare con Mosè ed Elia? - Non ci sono altri personaggi nella Bibbia con queste caratteristiche.

 

[2]

 

Daniele 12:13 [dice l’Eterno] «Tu [Daniele] avviati verso la fine; tu ti riposerai e poi ti rialzerai per ricevere la tua parte di eredità alla fine dei tempi».

 

 

 

 

Questo sito ed ogni altra sua manifestazione non rappresentano una testata giornalistica - vedi AVVERTENZE