Bollettino libero cristiano evangelico  della "Piccola Iniziativa Cristiana" a cui tutti possono partecipare utile per la riflessione e lo studio biblico

 

COSA PENSANO LE CHIESE CRISTIANE SUGLI EXTRATERRESTRI  

Piccolo tentativo di raccogliere opinioni quanto più serie possibili dalla confessione Ortodossa, Protestante e Cattolica con un brevissimo cenno di orientamento

UT-7 -  di Renzo Ronca - 25-11-13 - h.8,30 -

 (Livello 2 su 5)

 

 

 

 

 

 

 

(segue)

Per prima cosa vediamo quanti siamo noi cristiani e come sono distribuite e religioni nel mondo. E' bene ricordarsi infatti che il cristianesimo è solo una delle religioni, e che esso stesso è molto diviso. A questo proposito potete vedere la nota allegata I CRISTIANI E LE ALTRE RELIGIONI NEL MONDO.

 

 

Torniamo al nostro tema e cerchiamo di capire cosa pensano le varie chiese cristiane sulla vita nell'universo. Certo, non sappiamo se il materiale rintracciato che useremo in qs scritto corrisponda  esattamente all’opinione ufficiale delle tre confessioni (cattolica ortodossa protestante), ma questo è tutto quello che abbiamo trovato; e comunque potrebbe già darci un’idea di come queste confessioni cristiane si stanno muovendo (In caso di errori avvisateci e correggeremo).

 

CHIESA ORTODOSSA – Patriarca V. Chaplin 

«Non è la prima volta che la chiesa Ortodossa prende posizione sulla ipotetica vita aliena. La linea ufficiale della dottrina della chiesa Russa è che "forze oscure abbiano creato il fenomeno ufo, così come hanno creato altre "deviazioni" mediatiche che distolgono dall'unica verità rivelata: l'esistenza di Dio"»  «La presenza extraterrestre sulla Terra sarebbe riconducibile a creature angeliche e demoniache. E' questa l'originale teoria di Vsevolod Chaplin, uno dei più alti ecclesiastici del Patriarcato russo»  (1)

In pratica la Ch. Ortodossa non vuole sentire parlare della parola “extraterrestre”; Però ammette la possibilità che ci siano state e che ci siano manifestazioni al di fuori della nostra portata e non classificabili; dice solo che o sono angeli o sono demoni

 

CHIESA EVANGELICA PRESBITERIANA dichiarazioni del Rev. Barry Downing

"...stiamo sostituendo gli angeli di 2000 anni fa con gli angeli hi-tech [alta tecnologia] di oggi e che abbiamo questo bisogno interiore di sentire che non siamo soli nell'Universo, siamo persone di Scienza e ci sentiamo imbarazzati a chiamarli angeli, perchè abbiamo smesso di credere in quel genere di superstizioni..”

 "...Ezechiele vide questa ruota in una ruota e quest'oggetto sembra più hi-tech che sovrannaturale. Non possiamo pensare che quella gente 3000 anni fa potesse capire la differenza fra sovrannaturale e alta tecnologia".

"Confido che ci sia un Dio padre invisibile e irraggiungibile, che conosco solo attraverso una combinazione di cose, tra cui la rivelazione dell'Antico Testamento degli angeli, o mediatori, o attraverso quello che io ora chiamarei la realtà extraterrestre che vola intorno a noi e sta facendo quello che credo sia stato fatto per molti secoli..”

“il Reverendo Barry Downing è noto, sopratutto, per il suo libro 'The Bible and Flying Saucers' scritto nel 1968, dove afferma che gli UFO sono responsabili di molti eventi nella Bibbia. Downing è anche un fautore della teoria degli antichi astronauti.”  (2)

 

 

CHIESA PENTECOSTALE  (3)

“[…] La nostra teoria è basata sullo studio della Scrittura e lo studio degli UFO, ed enfatizziamo che si tratta solo di un’opinione culturale. Crediamo invece che il mondo si stia preparando per la venuta dell’Anticristo. In altre parole, crediamo che gli UFO provengano dal regno demoniaco.

Perché diciamo questo? Perché il nostro mondo attuale non cerca un messia spirituale; sta aspettando un salvatore tecnologico. Se qualche UFO atterrasse sul pianeta Terra e ne uscisse una creatura benevolente, simile a Cristo, un E.T. che affermerebbe di essere un’intelligenza superiore, che potrebbe risolvere tutti i nostri problemi economici, ambientali e tecnologici, il mondo correrebbe ai suoi piedi.

In tutti i “quarti incontri”, dove qualcuno affermava di essere stato preso da un UFO, si narra sempre la stessa esperienza. Le creature gli dicevano che potevano salvarsi. Non avevano bisogno di Dio perché erano dio loro stessi. Non avevano bisogno di Gesù come loro Salvatore perché potevano salvarsi attraverso la rinascita ciclica. È la stessa vecchia dottrina dei demoni e degli spiriti ingannatori (1 Timoteo 4:1).

Ma non dobbiamo vivere con uno spirito di paura. La Parola di Dio ci dice che più ci avviciniamo al Signore, più il diavolo scappa (Giacomo 4:7). Ci dice che Colui che è in noi è più grande di colui che è nel mondo (1 Giovanni 4:4). In Efesini 6:10-18 ci viene data l’armatura di Dio per questa guerra spirituale.

“Del resto, fratelli miei, fortificatevi nel Signore e nella forza della sua potenza. Rivestitevi dell’intera armatura di Dio per poter rimanere ritti e saldi contro le insidie del diavolo, poiché il nostro combattimento non è contro sangue e carne, ma contro i principati, contro le potestà, contro i dominatori del mondo di tenebre di questa età, contro gli spiriti malvagi nei luoghi celesti. Perciò prendete l’intera armatura di Dio, affinché possiate resistere nel giorno malvagio e restare ritti in piedi dopo aver compiuto ogni cosa. State dunque saldi, avendo ai lombi la cintura della verità, rivestiti con la corazza della giustizia, e avendo i piedi calzati con la prontezza dell’evangelo della pace, soprattutto prendendo lo scudo della fede, con il quale potete spegnere tutti i dardi infuocati del maligno. Prendete anche l’elmo della salvezza e la spada dello Spirito, che è la parola di Dio, pregando in ogni tempo con ogni sorta di preghiera e di supplica nello Spirito, vegliando a questo scopo con ogni perseveranza e preghiera per tutti i santi.”

 

Mi sembra giusto dire che nel protestantesimo, composto di tante denominazioni, ogni chiesa è un mondo a sé e le opinioni delle singole denominazioni andrebbero viste singolarmente. Da quel poco che so, esse preferiscono non parlarne; ma spaziano tra i due estremi.

 

CHIESA CATTOLICA

“…anche la Chiesa Cattolica, attraverso testimonianze e dichiarazioni di alcuni dei suoi esponenti rilasciate nel corso degli ultimi cinquant'anni, sembra aver mutato gradualmente la sua posizione pur possibilista mostrando non solo posizioni d'apertura ma un dichiarato e favorevole interesse sempre maggiore verso il fenomeno UFO.Un interesse quello del Vaticano che, alla luce di certe dichiarazioni emerse negli ultimi anni, lascerebbe presagire una vera e propria fase preparatoria, rivolta principalmente verso i fedeli, in virtù di un probabile contatto palese futuro con intelligenze extraterrestri….” (4)

 

Intervista a Mons Corrado Balducci 8-10-1995 (5): «Non si può più pensare... è vero, non è vero, sono veri o sono falsità, ci si crede o non ci si crede, no! Oramai ci sono varie considerazioni che fanno dire con certezza che l'esistenza di questi esseri c'è. Non si può dubitare. Magari si potrà dire che su cento fenomeni ce ne saranno... anche se si dicesse 99 non veri e uno vero, c'è quell'uno che dice che certi fenomeni esistono. Quindi, questo è il primo problema, non è più... non rientra più nell'ambito della prudenza umana... dubitare... perché... la prudenza dice di essere prudenti, ma non di negare.»
"Con quali conseguenze sotto il profilo della religione, della filosofia..."
«Non ci sono nessune... non c'è alcuna conseguenza negativa... tutto è contemplato, mica il Signore ci ha rivelato tutto, e quindi si può pensare benissimo, anche la stessa redenzione umana, Cristo rimane sempre il centro dell'Universo, ma nell'Universo ci sono... c'è tutto... quell ... non solo il mondo, ma ci sono le migliaia di stelle, le migliaia di galassie, e ci sono... non voglio adesso dire numeri, ma indubbiamente si può pensare e ragionevolmente a questo punto... ed entriamo qui nella seconda questione, come si spiegano... alla esistenza di altri mondi abitati, in che maniera abitati, da chi abitati? Vede noi... c'è un detto che risale ancora a secoli, secoli fa: "Natura non facit saltus" eh... "la Natura non fa salti" cioè... no... c'è il regno vegetale, il regno animale, il regno umano... e il regno angelico, le uniche cose, quattro regni che conosciamo. Tre sono naturali e li vediamo. Tra l'uomo, l'essere umano e l'angelo, eh... c'è un salto un po' grosso da fare. Ecco perché già con questo argomento della convenienza, che è illustrato molto bene da San Tommaso, uno dei più grandi teologi, è probabile, è verosimile, ecco... più che altro... che tra l'uomo, che ha già uno spirito, in sé, ma povero spirito... è soggetto alla materia in una maniera incredibile, basta alla sera, uno sente il bisogno di andare a letto, mentre l'anima non ha bisogno di dormire. Basta una piccola malattia... bah... insomma, è talmente imprigionato, e l'angelo che è solo spirito, è verosimile che ci siano altri esseri, i quali abbiano un'anima, diciamo così, che è meno legata, meno subordinata al corpo e un'anima di questo genere è ovvio che può compiere progressi che noi, per quanto ne facciamo tanti in questi ultimi decenni, non siamo in grado di compiere.»

 

Da molti fonti (non controllate) sembrerebbe che il Vaticano abbia partecipato attivamente a certi programmi spaziali, addirittura con una sonda spaziale già lanciata…  Quando si cerca in internet questo genere di materiale, purtroppo, ci si trova di fronte ad una marea di link poco seri o poco raccomandabili, in cui tante persone, in buona fede, hanno preso per buone opinioni e notizie discutibili. In esse l’origine pagana, spiritistica, è spesso evidente, ma non sempre e non subito. A volte non si hanno i mezzi per controllare. Direi per il momento di fermarci qui e, per quello che ci interessa, di provare a trarre qualche conclusione


 

RIASSUMENDO

possiamo dire che l’opinione della Confessione Ortodossa è abbastanza tradizionale e conservatrice: per loro tutti questi segni e presenze nel cielo e sulla terra ci possono anche essere, ma o sono angeli o sono demoni.

 

Gli evangelici non smentiscono le loro diversità e vanno da un estremo negazionismo ad un possibilismo avanzato e sorprendente.

 

I Cattolici misurano molto il lato ufficiale, ma da certi fermenti interni, pare che accettino la possibilità degli extraterrestri; non solo, ma probabilmente pare siano proiettati molto avanti in fatto di progetti ed ipotesi sperimentali.

 

A me sembra che tutte queste opinioni non siano tra loro così tanto diverse. Tutti i cristiani, in un modo o nell’altro, con più prudenza o meno, si stanno rendendo conto che i tempi maturano e ci stiamo avvicinando a degli avvenimenti rilevanti.  C’è una contemporaneità di fatti non sempre spiegabili e classificabili; fatti con cui inevitabilmente ci si dovrà confrontare perché è vicino il rapimento della Chiesa.

Man mano che l’Apocalisse sii apre ad una profondità di campo maggiore, dobbiamo anche noi aprirci e espandere il pensiero.  Il nostro modo di pensare alle creature celesti della Bibbia per esempio è rimasto arretrato (angeli con le ali tra le nuvole, demoni con la coda..), è ancorato ad antiche mitologie e necessita di nuove aperture più realistiche. In questo persino gli antichi Giudei avevano più apertura di noi. Non sarei così categorico nel dire che oggi TUTTE le manifestazioni di creature celesti siano demoniache (6), ma certo è vero anche quanto evidenziato sopra a proposito dei “quarti incontri” che molti dichiarano di aver fatto.  Pensate per esempio se adesso venisse un essere luminoso su un disco volante e dichiarasse “Io sono quello che voi aspettate”, quanto di noi scambierebbero questo fatto per l’atteso ritorno di Cristo? Penso la maggior parte. Ma le Scritture dichiarano molto chiaramente che prima del ritorno del Signore si deve manifestare l’Anticristo, secondo quanto detto in 2Tessalonicesi 2: 1 Ora, fratelli, circa la venuta del Signore nostro Gesù Cristo e il nostro incontro con lui, vi preghiamo 2 di non lasciarvi così presto sconvolgere la mente, né turbare sia da pretese ispirazioni, sia da discorsi, sia da qualche lettera data come nostra, come se il giorno del Signore fosse già presente. 3 Nessuno vi inganni in alcun modo; poiché quel giorno non verrà se prima non sia venuta l'apostasia e non sia stato manifestato l'uomo del peccato, il figlio della perdizione, 4 l'avversario, colui che s'innalza sopra tutto ciò che è chiamato Dio od oggetto di culto; fino al punto da porsi a sedere nel tempio di Dio, mostrando se stesso e proclamandosi Dio.”

 

Allora apertura della mente si, ma sempre con grandissima attenzione a quanto già rivelato dalla Bibbia, in modo che tra quello che pensiamo e quelle che è scritto, non ci sia mai contraddizione. Io direi di avvicinarci senza preconcetti, ma sempre con la necessaria cautela. Come i cercatori d’oro, dovremmo lavare e setacciare continuamente il fango dalle pietruzze gialle di grande valore.

 

 

 


 

 NOTE

 

(1)Tratto da Alieni? Sono Angeli e Demoni, parola del patriarcato Russo

(2) da UFO/SCIENZA/RELIGIONE Dichiarazioni del Reverendo Barry Downing della Chiesa Evangelica Presbiteriana  (https://sites.google.com/site/ufogenesisproject/ufo-scienza-religione )

 

(3) Tratto da una pagina di “Betel” (Ch. Evang. Pentecostale) in http://www.amicib.org/ma-voi-ci-credete-agli-ufo/

 

(4) Tratto da DOSSIER UFO E VATICANO a cura di Francesco Di Blasi - studio condotto da Cristoforo Barbato  in cinque parti pubblicati  numeri dal 168 al 172 di "UFO Notiziario" dell'anno 2009  (http://www.edicolaweb.net/ufost25s.htm#identificatore105)

(5) Dichiarazione del Monsignor Corrado Balducci (scomparso nel settembre 2008)  l'8 Ottobre 1995 nella trasmissione Rai1 "Speciale Tg1" allora condotta dal giornalista Bruno Mobrici.In studio erano presenti la giornalista Rai Lorenza Foschini (all'epoca conduttrice della nota trasmissione di Rai2 "Misteri"), il Generale Salvatore Marcelletti, l'allora presidente del CUN Mario Cingolani (scomparso 1996), Corrado Malanga, la giornalista Paola Harris  (testim inserita nello studio citato http://www.edicolaweb.net/ufost25s.htm#identificatore105 )

(6) Infatti crediamo che Gesù nel rapimento non scenderà fisicamente sulla Terra, ma ci verrà incontro nel cielo mentre noi saremo rapiti… da chi se non proprio dagli angeli? Dunque se TUTTI gli angeli fossero demoni allora chi ci porterebbe dal Signore? Ma certo sappiamo che la nostra logica è sempre relativa; a Dio non mancherebbe certo la possibilità di innalzarci in tanti modi… Dunque non vogliamo affatto polemizzare con chi ritiene che il rapimento avverrà in altro modo. Confidiamo nello Spirito di Dio che quando sarà il momento ci aprirà la mente. L’importante è che noi credenti, in un modo o nell’altro, saremo portati ad incontrare Gesù nel cielo per andare alla casa del Padre. Vedi anche il ns “In cosa potrebbe consistere il ritorno di Gesù?

 

Pag precedente    - pag seguente   Indice "Ultimi Tempi   -  Home

 

 

Questo sito ed ogni altra sua manifestazione non rappresentano una testata giornalistica - vedi AVVERTENZE