Bollettino libero cristiano evangelico  della "Piccola Iniziativa Cristiana" a cui tutti possono partecipare utile per la riflessione e lo studio biblico

 

DIFFICOLTA' PER I CREDENTI NELL'USO DI ALCUNI LINGUAGGI -  CAMPO MINATO - PROSEGUA SOLO CHI HA FEDE E MENTE APERTA

 

UT-5- di Renzo Ronca - 3-11-13- h. 10,30 - (Livello 4 su 5)

 

 

 

RIPRENDIAMO IL FILO  (non vi sembri noioso questo riassumere gli scritti precedenti che facciamo spesso, oltre che necessario è utilissimo per rieducare la nostra mente a non “sfuggire” e a rientrare nella giusta prospettiva)

a) Abbiamo visto finora che con l’arrivo di internet l’ingannatore sta pressando le menti delle persone incedendo loro di funzionare bene; le carica infatti di infiniti dati che per la loro velocità e diversità, la mente umana non riesce ad elaborare. In qs modo l’uomo è convinto di aumentare il suo sapere ma nella realtà non riesce più a elaborare i contenuti ed ha solo una parvenza di conoscenza.

b) Abbiamo anche accennato al rinforzo che lo Spirito Santo dà ai credenti, equipaggiandoli, se così si può dire, nella vigilanza di questi fatti. Da una parte stendendo una protezione verso le situazioni emotivamente troppo intense ed impressionanti, dall’altra dando maggiore luce sulla profezie degli ultimi tempi.  (ut-1 CONOSCENZA NEGLI ULTIMI TEMPI – COME PROCEDERE PER DISCERNERE LA VERITA’ DI QUANTO ACCADE )

c) Abbiamo visto come l’ingannatore possa confonderci in vista del ritorno di Gesù, evidenziando una delle tecniche che è il giocare d’anticipo creando magari l’illusione di falsi “avventi” falsi “ritorni di Gesù” (Ut-2)

d) Abbiamo poi accennato a come il diavolo (conscendo esso stesso le profezie bibliche) cerchi di infiltrarsi in esse distorcendole per esempio sovrapponendo i suoi angeli caduti e facendoli passare per angeli di Dio (ut-3);

e) ed a questo proposito abbiamo ricordato che esiste una guerra nel cielo, cioè in mondi/dimensioni che non conosciamo bene (ut-4)

Satana non può impedire gli eventi che Dio ha stabilito, tuttavia può presentare suggestioni e scenari di contorno o di anticipo degli eventi di Dio in modo da renderli poco comprensibili, confusi, inflazionati da altri eventi. Abbiamo fatto l’esempio del secondo telegiornale concorrente che viene fatto partire qualche minuto prima, oppure dei fuochi artificiali di notte che confondono le stelle del cielo, vi ricordate?

 

INTRODUCIAMO ADESSO  del il ruolo degli angeli (quelli di Dio e quelli di Satana) negli ultimi tempi.

Ci interessiamo di questo non per una inutile curiosità o perché gli angeli siano protagonisti della nostra salvezza (“essi tutti sono spiriti servitori, mandati a servire per il bene di coloro che hanno da ereditare la salvezza” Ebrei 1:14), ma perché Satana è riuscito a dare una eccessiva importanza a queste creature, facendole quasi sempre passare per ciò che non sono al fine di ingannarci. Vi sono insomma angeli di Dio ed angeli satanici; ora noi, se vogliamo cominciare capire qualcosa degli avvenimenti degli ultimi tempi,  dobbiamo rendercene conto e possibilmente, agire di conseguenza, con grande accortezza.

Questo tema, come vedremo, è difficilissimo da trattare. Siccome però pensiamo sia utile, perché il piano del diavolo sfrutterà enormemente le apparizioni di questi esseri, consiglierei di sforzarci di studiarlo il più seriamente possibile, sempre alla luce della Bibbia.

Ho detto che è un tema difficilissimo da trattare e vi chiederete perché. Il perché è dato da uno strato di preconcetti che a nostra insaputa ci sono stati già inseriti nella mente.

DIFFICOLTÀ PER I CREDENTI DI SUPERARE CERTI TERMINI D’USO COMUNE

Facciamo una prova: dirò una frase che sarà molto scorrevole ai credenti abituati a scorrere le Scritture; poi dirò la stessa frase usando termini più comuni ed allora vedrete che scatterà in noi credenti un meccanismo contrario che ci spingerà a non accettarla più.

Primo modo (frase intensa piena di significato abbastanza scorrevole all’orecchio dei credenti che hanno dimestichezza con le Scritture)  - “Essendo presente una guerra nel cielo che si estende anche sulla Terra tra gli angeli di Dio e quelli di Satana, dovremmo rifletterci e cercare di renderci conto di come questa si stia manifestando. L’uomo infatti potrebbe essere uno degli oggetti del contendere: Gesù vuole salvare l’uomo, Satana lo vuole distruggere. Siccome sappiamo che “Satana si traveste d angelo di luce” (2 Cor. 11:14), anche i suoi demoni potrebbero farlo, allora dobbiamo capire come smascherarli”

Secondo modo (tento di fare lo stesso ragionamento con altre terminologie d’uso corrente) “Oltre la Terra, nell’universo di Dio, vi sono dei mondi e della creature extraterrestri di diversi tipologie che li abitano….” Fermiamoci subito! Io già vedo l’espressione di alcuni nostri lettori che alla parola “extraterrestri” si bloccano, sbuffano e scuotono la testa pensando: “ma guarda questo qui dove va a parare.. lo sapevo!  Eccone un altro con gli UFO!”

Ma pensateci bene: Quando prima dicevo: “angeli di Dio e del diavolo che erano nel cielo e sulla terra…” non era la stessa cosa?  Eppure prima non ci veniva nessun rigetto. Adesso invece la parola “extraterrestre” ci riempie subito di preconcetti e ci viene istintivo rigettare il ragionamento per intero.

Vedete come è difficile trattare questo argomento?

Certe parole comuni, elaborate lentamente con una diabolica intelligenza usata per ingannare, sono state nel corso degli anni appesantite da significati diversi, significati aggiunti alle parole originali; significati prima appena accennati, poi affiancati, poi uniti, infine sostituiti alla parola originale. (1)

La parola “extraterrestre” per esempio vuol dire semplicemente: “al di fuori della Terra”. Ora il cielo non è al di fuori della terra? Gli angeli non sono creature celesti?

Eppure in ogni vocabolario, anche nei più seri, quando vai a leggere “extraterrestre” si fa riferimento alle immagini che evoca questo termine, immagini che l’ingannatore ha avvicinato affiancato e che sta sostituendo a quello originale: immagini che portano alla fantascienza come  “l’invasione degli extraterrestri” o al film E.T. ecc.

E purtroppo è vero, perché di fatto queste parole vengono usate proprio per queste cose. Ma noi proviamo ad andare oltre; noi ci serviamo di queste ed altre parole simili, rimanendo però nel Signore Gesù. Perché il Signore è anche “La Parola” e sa come aprirci la mente se restiamo in Lui.

Nel nostro lavoro è importante ripescare i significati veri delle parole; useremo le parole non secondo ciò che evocano in base alla pubblicità o alle abitudini, ma secondo il significato originale.

Questo tentativo  ha uno scopo preciso: se noi riusciamo ad usare tutti termini correnti senza esserne condizionati, possiamo ragionare in modo slegato,  più libero. Quindi abbracciando più campi, esaminando tutto ma ritenendo solo ciò che è bene, potremo dare più spessore alle nostre riflessioni bibliche e comprendere meglio le profezie bibliche sui prossimi tempi.

Sarebbe come riuscire a transitare in un terreno minato. Pericoloso si, ma non tanto se abbiamo la mappa di dove mettere i piedi; ora  Gesù è la strada e la Guida. Ci farà passare per un campo pericoloso, ma utile per aprirci la mente sui fatti che avverranno. Superare questo spazio rischioso significherà alla fine aver conquistato un territorio mentale molto più ampio.

Solo una raccomandazione prima di proseguire che ripeterò spesso: questi approfondimenti non sono adatti per chi non ha  fede nel Signore Gesù. Ricordate il "campo minato": se non mettiamo i piedi nel posto giusto la nostra fede finisce in pezzi. Il nemico non vuole certo questa esplorazione e questa conquista del suo territorio, quindi cercherà di impedircelo in vari modi. Per cui chi si sente di proseguire lo farà come facesse parte di un "commando", cioè di una "pattuglia di prima linea", consapevole che agirà vicinissimo al nemico. Dovrà tenere sempre Bibbia alla mano per controllare la rotta e una comunione continua col Signore Gesù.

Se volete, aiutiamoci a vicenda. 

(continua)

 

 NOTE 

(1) Questa tecnica dell’affiancamento dapprima innocuo, poi più evidente infine che prende il sopravvento, è largamente usata dall’ingannatore che bene si è infiltrato in molte chiese: pensate ai culti della “Madonna” di “Padre Pio” ecc.  prima si affiancano al culto unico verso il solo Signore, poi si prendono il loro spazio continuo che diviene “tradizione”, poi si creano un vero e proprio culto parallelo… ed ecco che certe volte sopravanzano perfino il culto vero verso il Signore. Stessa cosa lo strisciare dello spiritismo tramite le continue trasmissioni televisive che lo hanno reso quasi “normale” ecc.

 

 

Pag precedente  -  Pag seguente  -   Indice "Ultimi Tempi   -  Home

 

Questo sito ed ogni altra sua manifestazione non rappresentano una testata giornalistica - vedi AVVERTENZE