"E quando sarò andato e vi avrò preparato il posto, ritornerò e vi accoglierò presso di me, affinché dove sono io siate anche voi” (Giov. 14:3)

 

 

---------------

 

APOCALISSE: CORRELAZIONI E CHIARIMENTI TRA IL CAVALIERE SUL CAVALLO BIANCO, IL DRAGONE, LA BESTIA CHE SALE DAL MARE  - di Renzo Ronca - 2-10-20

 

 

 

 

Un attento fratello ascoltando il mio recente video sulla "Bestia che sale dal mare"[1] chiede di approfondire meglio il confronto di questa bestia con il cavaliere sul cavallo bianco dei primi sigilli.

 

In effetti la differenza tra il cavaliere sul cavallo bianco (Ap 12:3) e questa prima bestia che sale dal mare (Ap 13: 1..)  l’ho accennata troppo di sfuggita nel video che hai ascoltato (dal minuto 4,10 al minuto 4,50): Ne ho parlato troppo poco e non bene perché quel poco si presta anche a malintesi; ringrazio molto il nostro ascoltatore, è giusta la sua domanda e cercherò di essere più esauriente, per quel poco che posso:

 

La base che dobbiamo tenere sempre presente è questa: l’Apocalisse ci presenta i personaggi e i fatti in modo prima accennato e poi via via approfondendolo arricchendolo (ricorda quanto dicemmo con l’andamento a spirale[2]) fino a delineare con sempre maggiore precisione il personaggio o il fatto di cui sta profetizzando. Per cui anche noi, leggendo (non dimenticare che anche io sto leggendo l’Apocalisse praticamente assieme a voi) vediamo prima in maniera sfumata poi sempre più nitidamente.

 

Sappiamo quanto dottrinalmente sia stata contrastata nel corso del tempo  l’identificazione del cavaliere sul cavallo bianco (Ap 6:2) all’apertura dei primi sigilli,. Attualmente gli studiosi più significativi interpretano questo personaggio simbolico come l’Anticristo. Ad ogni modo è uno degli accenni inziali dell’Anticristo; non spiega tutto ma è un inizio untile che fa molto pensare. Nel mio video n. 79 parte 13[3]  ne parlo a partire dal minuto 14,40 citando anche l’ottimo Walvoord, poi anche Distort, Mounce, ecc.

Il versetto dice così: Apocalisse 6:2 “Guardai e vidi un cavallo bianco. Colui che lo cavalcava aveva un arco; e gli fu data una corona, ed egli venne fuori da vincitore, e per vincere.” Ciò che abbiamo desunto (secondo la linea di fede da me seguita) è che l’Anticristo non sarà facile a riconoscersi, infatti all’inizio si presenterà come il risolutore, il “salvatore” delle nazioni dai guai del mondo (che lui stesso avrà creato). L’inganno sarà reso ancora più efficace dal fatto che i veri credenti saranno già stati rapiti e lo Sp. Santo sarà in gran parte ritirato dalla terra. Un “vincitore” insomma, pure se momentaneo, che probabilmente cercherà di “bruciare nel tempo” la seconda venuta di Gesù Cristo come Re. All’Anticristo interessa quel “come un Re”, infatti, avrà in mente un impero fondato sulla potenza degli eserciti e delle armi e confonderà il mondo con idee diaboliche che sono già radicate e considerate persino “normali” del tipo: “facciamo una guerra per poetare la pace”, oppure “è necessaria una guerra preventiva per mantenere la pace”.[4]

Rimaniamo adesso su quel “gli fu data una corona” e cerchiamo di capirla meglio.  sappiamo che Satana (il dragone) aveva sulla testa sette diademi (Apocalisse 12:3

“Apparve ancora un altro segno nel cielo: ed ecco un gran dragone rosso, che aveva sette teste e dieci corna e sulle teste sette diademi).

I sette diademi “incoronano” il dragone (Satana, il serpente antico, una entità reale). “Sette teste e sette diademi indicano una perfezione ‘diabolica’ “ (Negri).

Ora noi scopriremo che Satana darà tutta questa potenza al suo “falso messia” l’Anticristo: Apocalisse 13:2 “La bestia che io vidi era simile a un leopardo, i suoi piedi erano come quelli dell'orso e la bocca come quella del leone. Il dragone le diede la sua potenza, il suo trono e una grande autorità.

Ora prendiamo il versetto precedente:  Apocalisse 13:1 Poi vidi salire dal mare una bestia che aveva dieci corna e sette teste, sulle corna dieci diademi e sulle teste nomi blasfemi.”

Vediamo che Satana (1^ persona della triade diabolica o falsa trinità) dà tutto il suo potere all’Anticristo (2^ persona della falsa trinità) per cui la descrizione della bestia che sale dal mare (che è sempre l’Anticristo) è simile a quella del dragone. Riporto l’interpretazione di Samuele Negri che condivido: “Queste sono anche le caratteristiche del Dragone (Ap. 12:3). L’unica differenza sta nel fatto che i diademi della bestia sono dieci anziché sette e ci parlano del massimo che possa essere raggiunto dalla gloria umana. […]  I diademi e i nomi blasfemi portati sulle teste, saranno lo strano intreccio che lo caratterizzeranno, ma anche  il segno del suo carattere diabolico: da un lato brillantezza e genialità umana spinti al massimo. Dall’altro lato, grazie al potere e all’appoggio raggiunti vi sarà arroganza contro Dio e presunzione senza limiti”[5]

 

I “nomi blasfemi” (ultima parte di Ap 13:1) vengono spiegati bene dalle note alla Bibbia di MacArthur: “Attraverso la storia, ogni volta che un monarca si è proclamato dio, ha bestemmiato il vero Dio. Ogni governante che contribuirà alla formazione della coalizione finale della bestia, possiede un’identità specifica, porta una corona, esercita un dominio e una potenza: in questo modo ciascuno di loro bestemmia Dio”

 

In conclusione possiamo dire che l’Apocalisse, strada facendo, chiarisce sempre più le nostre domande. Lo vedremo meglio andando avanti.

 

 

PER APPROFONDIRE:

ELENCO COMPLETO VIDEO in http://www.ilritorno.it/elenco_video_pic.htm (Apocalisse a partire dal n.67 a salire);

LIBRO GRATUITO APOCALISSE in PDF, non commerciabile scritto per lo studio personale  

parte prima: http://www.ilritorno.it/LIBRI-PIC/PIC%2019%20-%20APOC%201-min.pdf

parte seconda: http://www.ilritorno.it/LIBRI-PIC/PIC%2020%20-%20APOC%202-min.pdf

 


 

[1] APOCALISSE BIBLICA PARTE 19 - ANTICRISTO LA BESTIA CHE SALE DAL MARE -CAP 13:1-10 -  https://youtu.be/Wy-_3xcouvU

 

[2] APOCALISSE BIBLICA PARTE 9 - LETTERE ALLE SETTE CHIESE: CONCLUSIONE RAGIONATA -CAP.1-3- https://youtu.be/UclzBuE5GD8 

 

[3] Apocalisse biblica parte 13 - periodo di tribolazione inquadramento facile - primi sigilli: i quattro cavalieri -cap.6- https://youtu.be/d14xBgfxw7c

 

[4] Può essere utile il ns breve scritto: SE TUTTI VOGLIAMO LA PACE, PERCHE’ VEDIAMO SOLO GUERRE?

 

[5] “La rivelazione di Gesù Cristo” Commentario pratico sull’Apocalisse di Samuele Negri, pag 248.

 

 

 

 

 Indice "Ultimi Tempi    -   Home