Bollettino libero cristiano evangelico  della "Piccola Iniziativa Cristiana" a cui tutti possono partecipare utile per la riflessione e lo studio biblico

 

 L’APOSTASIA “PARTICOLARE” DEGLI ULTIMI TEMPI: ADORARE L'ANTICRISTO

Da "QUANDO TORNERA’ IL SIGNORE? QUANDO SI MANIFESTERA’ L’ANTICRISTO?" - 2 Tessalonicesi capitolo 2 - Parte 2 - Di Renzo Ronca – 24-9-14-h.13,15 - (Livello 4 su 5)

 

 

 

 

 

(segue)

La volta precedente avevamo detto:

Chiarita la differenza importantissima tra rapimento (tutti i credenti vengono rapiti dalla terra senza  passare attraverso la morte e il giudizio finale) e “giorno del Signore” (Gesù come Re torna con la Sua Chiesa a governare il mondo nel millennio), l’apostolo passa immediatamente ad elencare tre fatti importanti che devono precedere la venuta sulla terra del Signore con la Sua Chiesa: 1) L’apostasia; 2) il mistero dell’empietà; 3) la manifestazione dell’uomo del peccato (non necessariamente in questo ordine).

Vediamo adesso di approfondire questi tre fatti.

 

L’APOSTASIA “PARTICOLARE”: ADORAZIONE DELL'ANTICRISTO

 

Il significato della parola “apostasia” letteralmente è “indietreggiare” (he apostasia) (1);  è una ribellione, un allontanamento, un abbandono di una posizione una volta raggiunta. L’apostasia ha caratterizzato la Chiesa fin dal suo inizio, e in questo senso ne parlammo già in alcuni scritti (2).

 

L’apostasia dunque, in senso più generale si è già manifestata più volte nel popolo di Dio ed è in aumento nelle chiese cristiane che sempre più diventano “sociali” “politiche” “mondane”, ma qui l’apostolo Paolo si riferisce ad una apostasia particolare (che lui chiama “La” apostasia)  che avverrà nel prossimo futuro e di cui evidentemente aveva già parlato a lungo ai Tessalonicesi (2 Tess 2:5).

 

Alcuni studiosi che intendono questa particolare apostasia come quella che si manifesterà nell’allontanamento dalle verità di Dio per adorare l’anticristo. (1)

 

Sarebbe bene ritornare in seguito su questo argomento davvero importante. L'umanità infatti, secondo me, è stata condizionata in modo via via crescente all'idealizzazione dei grandi personaggi da Cesare a Hitler; e i mass media oggi completano questa opera a livello globale preparando, per così dire, l'ingresso di un nuovo carismatico leader, cioè  l'anticristo, un uomo in carne ed ossa che affascinerà il mondo. Questi farà in un primo tempo anche un patto con Israele presentando piani di pace e ricevendo potenza dissimulatoria da Satana. Solo quando sarà troppo tardi si mostrerà ai disavveduti per quello che è.

Lasciamo per ora questo punto come in via di acquisizione.

 

Elenco adesso per esteso i riferimenti scritturali che il commentario suggerisce  per approfondire meglio questo argomento:

 

 

1Timoteo 4:1-3

1 Ma lo Spirito dice esplicitamente che nei tempi futuri alcuni apostateranno dalla fede, dando retta a spiriti seduttori e a dottrine di demòni, 2 sviati dall'ipocrisia di uomini bugiardi, segnati da un marchio nella propria coscienza. 3 Essi vieteranno il matrimonio e ordineranno di astenersi da cibi che Dio ha creati perché quelli che credono e hanno ben conosciuto la verità ne usino con rendimento di grazie.

 

2Timoteo 3:1-5

1 Or sappi questo: negli ultimi giorni verranno tempi difficili; 2 perché gli uomini saranno egoisti, amanti del denaro, vanagloriosi, superbi, bestemmiatori, ribelli ai genitori, ingrati, irreligiosi, 3 insensibili, sleali, calunniatori, intemperanti, spietati, senza amore per il bene, 4 traditori, sconsiderati, orgogliosi, amanti del piacere anziché di Dio, 5 aventi l'apparenza della pietà, mentre ne hanno rinnegato la potenza. Anche da costoro allontànati!

 

Giacomo 5:1-8

1 A voi ora, o ricchi! Piangete e urlate per le calamità che stanno per venirvi addosso! 2 Le vostre ricchezze sono marcite e le vostre vesti sono tarlate. 3 Il vostro oro e il vostro argento sono arrugginiti, e la loro ruggine sarà una testimonianza contro di voi e divorerà le vostre carni come un fuoco. Avete accumulato tesori negli ultimi giorni. 4 Ecco, il salario da voi frodato ai lavoratori che hanno mietuto i vostri campi grida; e le grida di quelli che hanno mietuto sono giunte agli orecchi del Signore degli eserciti. 5 Sulla terra siete vissuti sfarzosamente e nelle baldorie sfrenate; avete impinguato i vostri cuori in tempo di strage. 6 Avete condannato, avete ucciso il giusto. Egli non vi oppone resistenza.

7 Siate dunque pazienti, fratelli, fino alla venuta del Signore. Osservate come l'agricoltore aspetta il frutto prezioso della terra pazientando, finché esso abbia ricevuto la pioggia della prima e dell'ultima stagione. 8 Siate pazienti anche voi; fortificate i vostri cuori, perché la venuta del Signore è vicina.

 

2Pietro 2

1 Però ci furono anche falsi profeti tra il popolo, come ci saranno anche tra di voi falsi dottori che introdurranno occultamente eresie di perdizione, e, rinnegando il Signore che li ha riscattati, si attireranno addosso una rovina immediata. 2 Molti li seguiranno nella loro dissolutezza; e a causa loro la via della verità sarà diffamata. 3 Nella loro cupidigia vi sfrutteranno con parole false; ma la loro condanna già da tempo è all'opera e la loro rovina non si farà aspettare. 4 Se Dio infatti non risparmiò gli angeli che avevano peccato, ma li inabissò, confinandoli in antri tenebrosi per esservi custoditi per il giudizio; 5 se non risparmiò il mondo antico ma salvò, con altre sette persone, Noè, predicatore di giustizia, quando mandò il diluvio su un mondo di empi; 6 se condannò alla distruzione le città di Sodoma e Gomorra, riducendole in cenere, perché servissero da esempio a quelli che in futuro sarebbero vissuti empiamente; 7 e se salvò il giusto Lot che era rattristato dalla condotta dissoluta di quegli uomini scellerati 8 (quel giusto, infatti, per quanto vedeva e udiva, quando abitava tra di loro, si tormentava ogni giorno nella sua anima giusta a motivo delle loro opere inique), 9 ciò vuol dire che il Signore sa liberare i pii dalla prova e riservare gli ingiusti per la punizione nel giorno del giudizio; 10 e soprattutto quelli che vanno dietro alla carne nei suoi desideri impuri e disprezzano l'autorità. Audaci, arroganti, non hanno orrore di dir male delle dignità; 11 mentre gli angeli, benché superiori a loro per forza e potenza, non portano contro quelle, davanti al Signore, alcun giudizio ingiurioso. 12 Ma costoro, come bestie prive di ragione, destinate per natura a essere catturate e distrutte, dicono male di ciò che ignorano, e periranno nella propria corruzione, 13 ricevendo il castigo come salario della loro iniquità. Essi trovano il loro piacere nel gozzovigliare in pieno giorno; sono macchie e vergogne; godono dei loro inganni mentre partecipano ai vostri banchetti. 14 Hanno occhi pieni d'adulterio e non possono smetter di peccare; adescano le anime instabili; hanno il cuore esercitato alla cupidigia; sono figli di maledizione! 15 Lasciata la strada diritta, si sono smarriti seguendo la via di Balaam, figlio di Beor, che amò un salario di iniquità, 16 ma fu ripreso per la sua prevaricazione: un'asina muta, parlando con voce umana, represse la follia del profeta. 17 Costoro sono fonti senz'acqua e nuvole sospinte dal vento; a loro è riservata la caligine delle tenebre. 18 Con discorsi pomposi e vuoti adescano, mediante i desideri della carne e le dissolutezze, quelli che si erano appena allontanati da coloro che vivono nell'errore; 19 promettono loro la libertà, mentre essi stessi sono schiavi della corruzione, perché uno è schiavo di ciò che lo ha vinto. 20 Se infatti, dopo aver fuggito le corruzioni del mondo mediante la conoscenza del Signore e Salvatore Gesù Cristo, si lasciano di nuovo avviluppare in quelle e vincere, la loro condizione ultima diventa peggiore della prima. 21 Perché sarebbe stato meglio per loro non aver conosciuto la via della giustizia, che, dopo averla conosciuta, voltare le spalle al santo comandamento che era stato dato loro. 22 È avvenuto di loro quel che dice con verità il proverbio: «Il cane è tornato al suo vomito», e: «La scrofa lavata è tornata a rotolarsi nel fango».

 

2Pietro 3:3-6

3 Sappiate questo, prima di tutto: che negli ultimi giorni verranno schernitori beffardi, i quali si comporteranno secondo i propri desideri peccaminosi 4 e diranno: «Dov'è la promessa della sua venuta? Perché dal giorno in cui i padri si sono addormentati, tutte le cose continuano come dal principio della creazione».

5 Ma costoro dimenticano volontariamente che nel passato, per effetto della parola di Dio, esistettero dei cieli e una terra tratta dall'acqua e sussistente in mezzo all'acqua; 6 e che, per queste stesse cause, il mondo di allora, sommerso dall'acqua, perì;

 

 

 

 Note

(1)I contenuti di questo studio vengono tratti principalmente dal Commentario “Investigare le Scritture NT” di Walwoord e Zuck, salvo diversa indicazione.

 

(2) CHE COSA SIGNIFICA “APOSTASIA”? http://www.ilritorno.it/ULTIMI-TEMPI/36_apostasia.htm e pagg seguenti.

 

 

Pag precedente  -  Pag successiva  -   Indice "Ultimi Tempi   -  Home

 

 

Questo sito ed ogni altra sua manifestazione non rappresentano una testata giornalistica - vedi AVVERTENZE