Bollettino libero cristiano evangelico  della "Piccola Iniziativa Cristiana" a cui tutti possono partecipare utile per la riflessione e lo studio biblico

 

EVANGELIZZAZIONE ESSENZIALE OGGI: DECALOGO e RAPIMENTO, MENO SOFISMI E PIU’ SOCIALE

DA “EV.OG.– L. 3” - parte 19 - di Renzo Ronca -  23-7-14-h.8,15 - (Livello 3 su 5)

 

In considerazione dei tempi che viviamo (1), dato l’approssimarsi del rapimento della Chiesa (2), data la situazione di cambiamenti rapidi (3) e di povertà generale (4), penso che dovremmo rivedere il nostro modo di evangelizzare

Sui temi dell’evangelizzazione moderna proponemmo già alcuni punti essenziali intorno al 2006: 

1) SALVEZZA PER GRAZIA - RAVVEDIMENTO – BATTESIMO – SANTIFICAZIONE – CONSACRAZIONE

2) CENTRALITA’ DELLA GUIDA DELLO SPIRITO DI DIO

3) APERTURA INTERDENOMINAZIONALE

4) EVIDENZA ARGOMENTO DEL RITORNO DEL SIGNORE

5) RITORNO ALLE PICCOLE COMUNITA’ CON AUTONOMIA LOCALE NON VERTICISTICHE

6) EVANGELIZZAZIONE FATTA CON MENO PREDICHE TEOLOGICHE E PIÙ PARTECIPAZIONE AI BISOGNI SOCIALI

Sono passati solo pochi anni fin ad oggi (2014) eppure c’è necessità di aggiornare ancora. Nell’attesa del Signore e nel degrado globale che si prepara (nonostante le chiacchiere politiche dove ti mostrano quello che vogliono) occorrono pochi argomenti di fede da tenere in mente, ma essenziali: una estrema sintesi per la salvezza, la preparazione al rapimento con i piedi ben piantati alle nostre radici e la realistica consapevolezza dell’imbarbarimento umano.

L'ESSENZIALE OGGI

Guardiamo la figura in alto:

1) Al centro, stilizzato in nero, c’è un uomo che cammina da sinistra verso destra: siamo tutti noi nel nostro cammino cristiano.

2) L’uomo cammina sopra tre punti essenziali su cui si articola l’evangelizzazione attuale che proponiamo:

Il decalogo è la nostra base, la radice della nostra esistenza, il fondamentale patto con Dio che ci permette di evolverci. E’ la nostra memoria per il benessere, il confine entro cui possiamo spingere e gestire la nostra libertà.

La guida dello Spirito Santo, è il presente: la possibile redenzione per i meriti di Cristo nella salvezza per fede dopo il pentimento, la Sua presenza continua spirituale per accompagnarci e guidarci in una nuova nascita in fede, in vista degli eventi prossimi.  

Il Rapimento dei credenti salvati è il primo evento del futuro prossimo, su cui possiamo già fissare lo sguardo e prepararci per farci trovare pronti.

3) L’immagine di sfondo all’uomo, sfocata, mostra delle case semi-crollate; rappresenta il realistico degrado sociale in cui muoviamo: povertà, esodi, guerre, malattie, sconvolgimenti, desolazione globale in aumento. Il cristiano è calato in questa realtà, ne deve essere consapevole ed agire di conseguenza non pensando solo a se stesso.

(continua)

 

 

 NOTE

(1) 29 Ma questo dichiaro, fratelli: che il tempo è ormai abbreviato; da ora in poi, anche quelli che hanno moglie, siano come se non l'avessero; 30 quelli che piangono, come se non piangessero; quelli che si rallegrano, come se non si rallegrassero; quelli che comprano, come se non possedessero; 31 quelli che usano di questo mondo, come se non ne usassero, perché la figura di questo mondo passa. (1Corinzi 7:29-31)

 

(2) vedi i nostri precedenti: Come avverrà il rapimento della Chiesa secondo le Scritture? (www.ilritorno.it/ULTIMI-TEMPI/5_come-avver-rapimento.htm );

Dossier PDF “Ultimi tempi” www.ilritorno.it/es/eshtml/dossier/ultimi tempi dossier.pdf ;

Schema del rapimento ed altri schemi (www.ilritorno.it/ULTIMI-TEMPI/schema_del_rapimento.htm ; ecc.

 

(3) Vedi ad esempio: “PAURA DI CAMBIARE e commento sui cambiamenti esponenziali di oggi” RR 30-12-10 in www.ilritorno.it/emozioni/7_paura_camb_esponenz.htm (+ correlazioni)

 

(4) CHIESE EVANGELICHE, BASTA VOLANTINI, LA GENTE MUORE DI FAME! - Di Renzo Ronca – (7-3-10) - 22-7-14-h.10,30 in www.ilritorno.it/miglioriamo_com/10_chiese-basta-volantini.htm

 

 

 Pagina precedente  -     pag successiva  -   Indice "Ultimi Tempi   -  Home

 

 

 

 

 

 

Questo sito ed ogni altra sua manifestazione non rappresentano una testata giornalistica - vedi AVVERTENZE